4 minutes reading time (857 words)

Sii sempre onesto con te stesso, non potrà che renderti consapevole. Sii sempre onesto con gli altri, non potrai che esserne fiero.

Big Bend National Park

L'ultimo appuntamento con la musica americana era il Texas ed in particolare Austin, la città capitale.
Arrivo nel pomeriggio, il caldo è opprimente, ma la città si presenta subito nel migliore dei modi.
Alloggio per la prima volta in ostello, stavolta non ho trovato alcuna ospitalità in couchsurfing.
L'ostello è bellissimo, il più bello nel mio giro del mondo, proprio di fronte al fiume grazie ad un enorme giardino.


Il fiume, il Colorado, quel fiume che a breve mi accompagnerà in tanti parchi naturali è finalmente a due passi.
La zona sud della città si sviluppa proprio sulle sue rive ed è bellissima. La camminata è rilassante e permette una vista della città unica. Ai lati prima palme a delimitare la zona residenziale e poi boschi.
Mi muovo verso l'ora del tramonto e a causa di un acquazzone precedente l'arancione lascia spazio al viola e poi al rosso nel delineare i contorni dei grattacieli.
Nel fiume tartarughe e castori.
Intorno a me coppiette, persone qualunque, artisti e corridori invasati.
Un perfetto scorcio d'America tra il finto, il costruito e la natura. Tra le sue mille sfaccettature di una società così varia e diversa, e contemporaneamente così facile da definire e limitare.
Austin è una città molto viva, la sera i locali colorano e rallegrano la città. La musica ancora una volta è regina, senza generi specifici o particolari stavolta, solo la sana voglia di energia e vibrazioni oltre ad azzeccate sperimentazioni. Puro rock'n'roll, quello che ci voleva per tuffarmi definitivamente nella reale America.
Il giorno dopo mi concedo un giro nella città, ma il caldo texano mi opprime e così opto per visitare un museo d'arte che, oltre all'ingresso gratuito, offre aria condizionata.
L'arte texana non mi affascina più di tanto, ma è l'occasione per contemplare un bella esposizione sugli impressionisti e avere ancora una volta la conferma di quanto l'arte italiana sia importante, determinante ed influente oltreoceano. Tre sale dedicate interamente ad artisti italiani rinascimentali che nel nostro paese avrebbero a fatica un posto nelle chiese.
Faccio conoscenza con una ragazza nel museo che lavora part rime come guida. Sono felice ed orgoglioso di poterla introdurre al rinascimento italiano e non sentire le solite considerazioni scontate sul bel paese.
Prima di rientrare in ostello mi fermo sulla sesta strada per bere una birra e mi ritrovo coinvolto in feste e concerti. L'atmosfera è elettrizzante e tutti cercano di coinvolgermi. L'alcool scorre a fiumi, ma mi diverte maggiormente stare ad osservare l'onda della massa muoversi e ciondolare che esserne parte di essa.
Quando guardo l'ora ormai è tardissimo e devo rientrare in ostello perché l'indomani mi aspetta un lungo viaggio verso il profondo sud del paese, al confine con il Messico.
L'idea è quella di dedicarsi, da adesso in avanti, ai parchi naturali.
Dopo la musica, la natura.
Dopo Cleveland, Chicago, Nashville, New Orleans e Austin ora la nuova destinazione non ha il nome di una città: Big Bend National Park.
Ho appuntamento all'ingresso del parco con due ragazzi italiani, Nina e Giuse, che viaggiano in direzione opposta alla mia.
Anche loro hanno mollato tutto per inseguire un sogno, anche loro a correre sui sentieri della libertà. Hanno un bel blog che trovate qui.
Ci troviamo sulla strada nel tardo pomeriggio, non c'è tempo per i convenevoli, ci aspetta il tramonto presso uno dei parchi più belli e meno visitati d'America.
Per loro l'ennesimo parco, per me il primo. Entrambi restiamo tuttavia ammaliati da tanta bellezza.
Canyon e pinnacoli di roccia nel deserto che si colorano di rosso al tramonto. Cespugli e cactus dalle forme più strane a dipingerne i contorni.
Le rocce, scavate negli anni che assumono forme incredibili.
Mi fermo un attimo a guardare questo spettacolo.
Mi mancava.
Era da troppo tempo che non mi fermavo ad ammirare un quadro della natura.
Sono felice e carico, l'energia è ai massimi livelli.
Troviamo un posto da dormire all'interno del parco su un altopiano. Parcheggiamo le macchine e ci prepariamo un piatto di pasta. Con noi anche due bottiglie di vino ed il piacere di condividere un po' di italianità in mezzo a tale spettacolo naturale. Il cielo sopra di noi è fantastico, milioni di stelle che sembra di poterle toccare.
La serata scorre via piacevole a parlare come vecchi amici sebbene ci si conosca solo da poche ora. Non sono spocchiosi come tanti viaggiatori italiani, anzi. Credo che abbiano colto nel profondo l'essenza del viaggiare e sono contento di condividere una parte del percorso con loro.
Nina e Giuse mi fanno un regalo: pesco da un sacchetto un pezzo di un puzzle con una scritta dietro:

"Sii sempre onesto con te stesso, non potrà che renderti consapevole. Sii sempre onesto con gli altri, non potrai che esserne fiero"

Loro fanno così, prima di partire hanno fatto scrivere alle persone a loro care una frase su ogni pezzo di un puzzle. E regalano un pezzo a chi incontrano per strada.
Stasera nel mio primo parco americano, è toccato a me. Verso nuove avventure porterò il loro messaggio, il loro piccolo tassello di un disegno ancora più grande, la Vita.
Questa Vita che mi piace, sempre di più.

Location (Map)

Tutto quello che chiedo è un cielo sopra di me e u...
Viaggiare è come sognare: la differenza è che non ...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Mercoledì, 16 Gennaio 2019
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. APPROFONDISCI | ACCETTA

Informativa estesa sui cookie

Premessa
La presente “informativa estesa” è stata redatta e personalizzata appositamente per il presente sito in base a quanto previsto dal Provvedimento dell’8 maggio 2014 emanato dal Garante per la protezione dei dati personali. Essa integra ed aggiorna altre informative già presenti sul sito e/o rilasciate prima d’ora dall’azienda, in combinazione con le quali fornisce tutti gli elementi richiesti dall’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dai successivi Provvedimenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Avvertenza importante
Si informano i terzi tutti che l’utilizzo della presente informativa, o anche solo di alcune parti di essa, su altri siti web in riferimento ai quali sarebbe certamente non pertinente e/o errata e/o incongruente, può comportare l’irrogazione di pesanti sanzioni da parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Oggetto dell’informativa
La nostra azienda sfrutta nelle presenti pagine web tecnologie facenti ricorso ai così detti “cookies” e questa informativa ha la finalità di illustrare all’utente in maniera chiara e precisa le loro modalità di utilizzo. Il presente documento annulla e sostituisce integralmente eventuali precedenti indicazioni fornite dall’azienda in tema di cookies, le quali sono quindi da considerarsi del tutto superate.

Cosa sono i cookies
I cookies sono stringhe di testo (file di piccole dimensioni), che i siti visitati da un utente inviano al suo terminale (pc, tablet, smart phone, ecc.), ove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi agli stessi siti che li hanno inviati, nel corso della visita successiva del medesimo utente.

Tipologie di cookies e relative finalità
I cookies utilizzati nel presente sito web sono delle seguenti tipologie:

- Cookies tecnici: permettono all’utente l’ottimale e veloce navigazione attraverso il sito web e l’efficiente utilizzo dei servizi e/o delle varie opzioni che esso offre, consentendo ad esempio di effettuare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate. Questi cookies sono necessari per migliorare la fruibilità del sito web, ma possono comunque essere disattivati.

- Cookies di terze parti: sono dei cookies installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti terzi, per il tramite del presente sito. I cookies di terze parti, aventi principalmente finalità di analisi, derivano per lo più dalle funzionalità di Google Analytics. E’ possibile avere maggiori informazioni su Google Analytics cliccando sul seguente link: http://www.google.it/intl/it/analytics.

Per disabilitare i cookies e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, è possibile scaricare il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics cliccando sul seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Le impostazioni del browser
Informiamo inoltre che l’utente può configurare, liberamente ed in qualsiasi momento, i suoi parametri di privacy in relazione all’installazione ed uso di cookies, direttamente attraverso il suo programma di navigazione (browser) seguendo le relative istruzioni.
In particolare l’utente può impostare la così detta “navigazione privata”, grazie alla quale il suo programma di navigazione interrompe il salvataggio dello storico dei siti visitati, delle eventuali password inserite, dei cookies e delle altre informazioni sulle pagine visitate.
Avvertiamo che nel caso in cui l’utente decida di disattivare tutti i cookies (anche quelli di natura tecnica), la qualità e la rapidità dei servizi offerti dal presente sito web potrebbero peggiorare drasticamente e si potrebbe perdere l’accesso ad alcune sezioni del sito stesso.

Indicazioni pratiche rivolte all’utente per la corretta impostazione del browser
Per bloccare o limitare l’utilizzo dei cookies, sia da parte del presente sito che da parte di altri siti web, direttamente tramite il proprio browser, si possono seguire le semplici istruzioni sotto riportate e riferite ai browser di più comune utilizzo.

Google Chrome: cliccare sull’icona denominata “Personalizza e controlla Google Chrome” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Impostazioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Mostra impostazioni avanzate” e quindi alla voce di menù denominata “Privacy” cliccare sul pulsante “Impostazioni contenuti” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Microsoft Internet Explorer: cliccare sull’icona denominata “Strumenti” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Opzioni internet”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Privacy” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Mozilla Firefox: dal menu a tendina posizionato in alto a sinistra selezionare la voce di menù denominata “Opzioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù “Privacy”, ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.