3 minutes reading time (649 words)

Quanto mais se chega perto do sonho, mais a Lenda Pessoal vai se tornando a verdadeira razão de viver

Rio de Janeiro - Brasile

Tutto è trascorso rapidamente, troppo, negli ultimi 900 giorni.
Non posso credere che sia passato così tanto tempo da quel giorno in cui ho salutato tutti per partire.
Mancano ancora tre mesi al l'effettivo rientro, ma per la prima volta mi sento davvero sulla soglia di casa.
Sono 18 mesi che passeggio attraverso il continente americano.


Dal Canada fino alla Patagonia.
Tanti chilometri, tanta strada, tante storie, tante esperienze, tante persone incontrate sul cammino.
E così arrivo a Rio de Janeiro, l'ultima tappa prima di andare in Africa e rientrare in Europa.
Non mi sembra vero.
Per la prima volta sono davvero di fronte al rientro.
Tutto sta rapidamente scivolando via.
Ma provo per un momento a guardarmi indietro: i giorni trascorsi sulla Transiberiana, la steppa in Mongolia, gli altopiani del Tibet, i miei fratellini nepalesi, le esperienze mistiche in India, l'isola che non c'è alle Andamane, la frontiera impossibile con la Birmania, Angkor Wat, il fiume Mekong e le montagne del Laos, i giorni trascorsi nel bus sulla collina in Tasmania, la grande traversata dell'oceano Pacifico, le Rocky Mountains in Canada, le cascate del Niagara, ovvero un sogno che cullavo da bambino, e poi ancora, New York, i grandi parchi americani, la discesa attraverso la costa della California, la Playa Escondida e i paesini del Chiapas in Messico, l'immersione con gli squali nel Blue Hole del Belize, la scalata al vulcano Acatenango in Guatemala, le rovine di Copan in Honduras, la vita tranquilla nell'isola di Ometepe nel Nicaragua, la natura del Costarica, la notte di luna piena, le stelle e i delfini su un catamarano tra Panama e Cartagena.
La salsa in Colombia, la laguna de Quilotoa in Ecuador, il Machu Picchu, le Ande in Bolivia, la Patagonia, gli asado e i mate in Argentina, Buenos Aires, il Rio Paraguay percorso su una nave fuori dal tempo, la frontiera più bella del mondo ovvero le cascate di Iguazu, e poi la foresta amazzonica e le coste di Bahia.
Tutto questo è stato lo sfondo più bello di una grandiosa storia fatta di incontri, persone, storie ed esperienze.
Quell'autostoppista francese incontrato sul lago Baikal in Siberia, i due fratelli che hanno messo in piedi l'organizzazione per aiutare i bambini in Nepal, il Baba irlandese, il pittore indiano poverissimo che mi ha ospitato a casa sua per giorni, un ragazzo portoghese in Cambogia dove abbiamo condiviso cene e racconti. E poi ancora l'abbraccio con vecchi amici in Australia, dopo 10 anni, la comunità hippie di Chicago, quell'altro a Joshua Tree, un'attivista nel Chiapas, i bambini in Guatemala, la bambina che mi ha indicato le stelle tra le foglie di palma a San Blas, i tayrona conosciuti camminando nella foresta colombiana alla volta della ciutad perdida, quella notte di fronte all'oceano nel nord del Perù trascorsa interamente a guardare il mare con una persona molto speciale, un'altra notte incredibile, a guardar le stelle nella valle dell'Elqui con una ragazza che quasi mi rubava il cuore. E poi tutte quelle persone che mi hanno dato un passaggio in Patagonia, un strampalato italiano dal cuore d'oro in Paraguay, la mia famiglia emigrata in Argentina, e poi in Brasile il sorriso della ragazza proveniente dalle Favelas che mi ha mostrato l'anima genuina della gente brasiliana.

Ora l'Africa, un nuovo continente, nuove persone e nuove esperienze di fronte a me. Scruto l'oceano dalla cima del Pão de Açucar. Alle mie spalle il tramonto sulla città di Rio. Il sole che fa breccia tra le nuvole e i raggi che passano ai fianchi della montagna Corcovado illuminando il Cristo che pare benedire una città fatta di contrasti, il più grande di tutti, quello sociale, che impone pericolosità e delinquenza ad ogni angolo, ma al contempo l'allegria e il sorriso che non manca mai sui volti carioca.
Scruto l'oceano, la mia prossima casa per un paio di settimane.
Scruto l'orizzonte, ogni giorno, un po' più in là.




Location (Map)

PUOI SVEGLIARTI ANCHE MOLTO PRESTO ALL’ALBA, MA IL...
Nessun giorno è uguale all'altro, ogni mattina por...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Mercoledì, 16 Gennaio 2019
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. APPROFONDISCI | ACCETTA

Informativa estesa sui cookie

Premessa
La presente “informativa estesa” è stata redatta e personalizzata appositamente per il presente sito in base a quanto previsto dal Provvedimento dell’8 maggio 2014 emanato dal Garante per la protezione dei dati personali. Essa integra ed aggiorna altre informative già presenti sul sito e/o rilasciate prima d’ora dall’azienda, in combinazione con le quali fornisce tutti gli elementi richiesti dall’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dai successivi Provvedimenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Avvertenza importante
Si informano i terzi tutti che l’utilizzo della presente informativa, o anche solo di alcune parti di essa, su altri siti web in riferimento ai quali sarebbe certamente non pertinente e/o errata e/o incongruente, può comportare l’irrogazione di pesanti sanzioni da parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Oggetto dell’informativa
La nostra azienda sfrutta nelle presenti pagine web tecnologie facenti ricorso ai così detti “cookies” e questa informativa ha la finalità di illustrare all’utente in maniera chiara e precisa le loro modalità di utilizzo. Il presente documento annulla e sostituisce integralmente eventuali precedenti indicazioni fornite dall’azienda in tema di cookies, le quali sono quindi da considerarsi del tutto superate.

Cosa sono i cookies
I cookies sono stringhe di testo (file di piccole dimensioni), che i siti visitati da un utente inviano al suo terminale (pc, tablet, smart phone, ecc.), ove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi agli stessi siti che li hanno inviati, nel corso della visita successiva del medesimo utente.

Tipologie di cookies e relative finalità
I cookies utilizzati nel presente sito web sono delle seguenti tipologie:

- Cookies tecnici: permettono all’utente l’ottimale e veloce navigazione attraverso il sito web e l’efficiente utilizzo dei servizi e/o delle varie opzioni che esso offre, consentendo ad esempio di effettuare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate. Questi cookies sono necessari per migliorare la fruibilità del sito web, ma possono comunque essere disattivati.

- Cookies di terze parti: sono dei cookies installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti terzi, per il tramite del presente sito. I cookies di terze parti, aventi principalmente finalità di analisi, derivano per lo più dalle funzionalità di Google Analytics. E’ possibile avere maggiori informazioni su Google Analytics cliccando sul seguente link: http://www.google.it/intl/it/analytics.

Per disabilitare i cookies e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, è possibile scaricare il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics cliccando sul seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Le impostazioni del browser
Informiamo inoltre che l’utente può configurare, liberamente ed in qualsiasi momento, i suoi parametri di privacy in relazione all’installazione ed uso di cookies, direttamente attraverso il suo programma di navigazione (browser) seguendo le relative istruzioni.
In particolare l’utente può impostare la così detta “navigazione privata”, grazie alla quale il suo programma di navigazione interrompe il salvataggio dello storico dei siti visitati, delle eventuali password inserite, dei cookies e delle altre informazioni sulle pagine visitate.
Avvertiamo che nel caso in cui l’utente decida di disattivare tutti i cookies (anche quelli di natura tecnica), la qualità e la rapidità dei servizi offerti dal presente sito web potrebbero peggiorare drasticamente e si potrebbe perdere l’accesso ad alcune sezioni del sito stesso.

Indicazioni pratiche rivolte all’utente per la corretta impostazione del browser
Per bloccare o limitare l’utilizzo dei cookies, sia da parte del presente sito che da parte di altri siti web, direttamente tramite il proprio browser, si possono seguire le semplici istruzioni sotto riportate e riferite ai browser di più comune utilizzo.

Google Chrome: cliccare sull’icona denominata “Personalizza e controlla Google Chrome” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Impostazioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Mostra impostazioni avanzate” e quindi alla voce di menù denominata “Privacy” cliccare sul pulsante “Impostazioni contenuti” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Microsoft Internet Explorer: cliccare sull’icona denominata “Strumenti” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Opzioni internet”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Privacy” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Mozilla Firefox: dal menu a tendina posizionato in alto a sinistra selezionare la voce di menù denominata “Opzioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù “Privacy”, ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.