2 minutes reading time (449 words)

DA BOBBIO A SANTIAGO DE COMPOSTELA, A PIEDI E CON IL VOTO DEL SILENZIO #3: 1000 km, metà cammino

Pirenei

37 giorni di cammino, 1000 chilometri percorsi camminando in silenzio. Ho raggiunto e superato metà del mio cammino silenzioso da Bobbio fino a Santiago de Compostela. Fa sempre un certo effetto giungere a metà di un percorso, ancor di piuù se questo porta in dote anche una cifra tanto tonde come i 1000 chilometri. Proprio ora tra l'altro che il percorso inizia a snodarsi trai Pirenei, in salita, ma moralmente la strada è tutta in discesa. 

 

Percorrere 1000 chilometri vuol dire anche aver percorso un intero cammino "classico", significano 5 settimane di viaggio in cui i sentimenti e le emozioni hanno subito alti e bassi notevoli, come su un ottovolante, come quello che succede quando si è in viaggio, non in vacanza. Ci sono state settimane di euforia, per la partenza di una nuova impresa, così come una settimana brutta, appena passato il confine con la Francia quando ho addirittura pensato di mollare (leggi qui il resoconto). Il recupero, la resilienza, il rinascere dal punto piuù difficile toccato. La sofferenza come strumento di reazione. Guardare in faccia dolore e avversità per poter riconoscere il proprio nemico, sapere come ci si sente e fare in modo che non si ripeta più. 

DJI_0474.JPG

L'alluvione di Carcassonne

E poi... nel riprendere la forma fisica migliore, nel macinare chilometri su chilometri, nel passare dalla Provenza, alle terre di Camargue, per finire in Occitaine e rimanere bloccati: vedere la distruzione davanti agli occhi, svegliarsi al mattino e ringraziare il cielo di ritrovarsi su di un colle, anziche nella pianura sommersa dal fango e dalle acque dell'Aude che, a causa delle piogge aveva esondato come non succedeva da 130 anni innalzando il proprio livello di oltre 7 metri. 

Attendere che la furia della natura si placasse per poi riprendere il cammino, verso Carcassonne e trovare per la strada che avrei dovuto percorrere automobili distrutte, scaraventate in ogni dove, case crollate, piantagioni scomparse e vigneti disintegrati da una marea di fango. Io piccolo di fronte a tutto questo che riprendo il mio cammino, questa volta verso nord ovest, verso Lourdes prima e Saint Jean Pied de Pord dopo, dove tra una settimana inizierò quello che è il classico cammino di Santiago, passerò oltre i Pirenei, raggiungeroò la Spagna, Pamplona e poi le ultime settimane silenziose verso Santiago. IMG_2313.JPG

Il cammino francese

Sono curioso: curioso di sapere come mi sentirò su quel passo. Finora ho accelerato proprio per non incappare in un clima metereologico avverso sui Pirenei, ma arrivato là dove basta digitare due parole su google per avere il libretto d'istruzioni di ogni tappa, come mi regolerò? Accelerando verso il traguardo o dilatando il tempo nello spazio godendo di quanto raggiunto con la propria fatica e sudore? 

Location (Map)

Perù Vol.1: Arequipa e Canyon del Colqua
Da Bobbio a Santiago de Compostela, a piedi e con ...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Giovedì, 15 Novembre 2018
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. APPROFONDISCI | ACCETTA

Informativa estesa sui cookie

Premessa
La presente “informativa estesa” è stata redatta e personalizzata appositamente per il presente sito in base a quanto previsto dal Provvedimento dell’8 maggio 2014 emanato dal Garante per la protezione dei dati personali. Essa integra ed aggiorna altre informative già presenti sul sito e/o rilasciate prima d’ora dall’azienda, in combinazione con le quali fornisce tutti gli elementi richiesti dall’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dai successivi Provvedimenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Avvertenza importante
Si informano i terzi tutti che l’utilizzo della presente informativa, o anche solo di alcune parti di essa, su altri siti web in riferimento ai quali sarebbe certamente non pertinente e/o errata e/o incongruente, può comportare l’irrogazione di pesanti sanzioni da parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Oggetto dell’informativa
La nostra azienda sfrutta nelle presenti pagine web tecnologie facenti ricorso ai così detti “cookies” e questa informativa ha la finalità di illustrare all’utente in maniera chiara e precisa le loro modalità di utilizzo. Il presente documento annulla e sostituisce integralmente eventuali precedenti indicazioni fornite dall’azienda in tema di cookies, le quali sono quindi da considerarsi del tutto superate.

Cosa sono i cookies
I cookies sono stringhe di testo (file di piccole dimensioni), che i siti visitati da un utente inviano al suo terminale (pc, tablet, smart phone, ecc.), ove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi agli stessi siti che li hanno inviati, nel corso della visita successiva del medesimo utente.

Tipologie di cookies e relative finalità
I cookies utilizzati nel presente sito web sono delle seguenti tipologie:

- Cookies tecnici: permettono all’utente l’ottimale e veloce navigazione attraverso il sito web e l’efficiente utilizzo dei servizi e/o delle varie opzioni che esso offre, consentendo ad esempio di effettuare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate. Questi cookies sono necessari per migliorare la fruibilità del sito web, ma possono comunque essere disattivati.

- Cookies di terze parti: sono dei cookies installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti terzi, per il tramite del presente sito. I cookies di terze parti, aventi principalmente finalità di analisi, derivano per lo più dalle funzionalità di Google Analytics. E’ possibile avere maggiori informazioni su Google Analytics cliccando sul seguente link: http://www.google.it/intl/it/analytics.

Per disabilitare i cookies e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, è possibile scaricare il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics cliccando sul seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Le impostazioni del browser
Informiamo inoltre che l’utente può configurare, liberamente ed in qualsiasi momento, i suoi parametri di privacy in relazione all’installazione ed uso di cookies, direttamente attraverso il suo programma di navigazione (browser) seguendo le relative istruzioni.
In particolare l’utente può impostare la così detta “navigazione privata”, grazie alla quale il suo programma di navigazione interrompe il salvataggio dello storico dei siti visitati, delle eventuali password inserite, dei cookies e delle altre informazioni sulle pagine visitate.
Avvertiamo che nel caso in cui l’utente decida di disattivare tutti i cookies (anche quelli di natura tecnica), la qualità e la rapidità dei servizi offerti dal presente sito web potrebbero peggiorare drasticamente e si potrebbe perdere l’accesso ad alcune sezioni del sito stesso.

Indicazioni pratiche rivolte all’utente per la corretta impostazione del browser
Per bloccare o limitare l’utilizzo dei cookies, sia da parte del presente sito che da parte di altri siti web, direttamente tramite il proprio browser, si possono seguire le semplici istruzioni sotto riportate e riferite ai browser di più comune utilizzo.

Google Chrome: cliccare sull’icona denominata “Personalizza e controlla Google Chrome” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Impostazioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Mostra impostazioni avanzate” e quindi alla voce di menù denominata “Privacy” cliccare sul pulsante “Impostazioni contenuti” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Microsoft Internet Explorer: cliccare sull’icona denominata “Strumenti” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Opzioni internet”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Privacy” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Mozilla Firefox: dal menu a tendina posizionato in alto a sinistra selezionare la voce di menù denominata “Opzioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù “Privacy”, ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.