3 minutes reading time (575 words)

Da Bobbio a Santiago de Compostela, a piedi e con il voto del silenzio #1 Italia - Francia

San Lorenzo a Mare

Sono passati 15 giorni esatti dalla mia partenza, in quel di Bobbio, dalla Val Trebbia, quel luogo tra le colline piacentine che più amo e più ho ritrovato in giro per il mondo. I chilometri percorsi toccano i 400, dai primi per le montagne degli Appennini, fino a quelli sulla riviera di Ponente, da Genova a Ventimiglia. Con il sole ad abbrustolirmi il fianco sinistro del corpo e della faccia ho avuto, devo  ammetterlo, la fortuna di un clima meraviglioso, fin qui ho preso solo un brutto temporale a Torriglia, ovvero quando gli Appennini erano ormai in discesa. Ho percorso i lungomare, quelli che sono stati riqualiicati recentemente grazie al recupero della vecchia linea ferroviaria. Un progeto meraviglioso che sono stato flice di scoprire e percorrere. 

 

Il silenzio

Partire dalle montagne in un processo di riallineamento con la natura ha favorito questa mia scelta soprattutto nei primissimi giorni. Non ho incontrato praticamente nessuno e al massimo mi dovevo solo scontrare con un po' di diffidenza ma nulla di eccessivo. Da Genova in poi sono stato trattato in tutti i sensi come uno straniero e quindi mi sono divertito a giocarci su anche se una volta ho sentito le male parole che mi rivolgevano proprio come straniero. Ho toccato luoghi di adolescenza, come Varazze, e luoghi che oggi evocano solo brutti pensieri come il ponte Morandi spezzato sullo sfondo di Sanpierdarena. Ho camminato tra i murales di Fabrizio De Andrè ad Arenzano e poi tra le spiagge di Varigotti e Noli. Ho scoperto Finalborgo e apprezzato la calma di Spotorno. Il silenzio ora non pesa, anzi, è quasi divertente quando si ha tempo per chiacchierare come con mio fratello tra i carruggi di Genova, o con amiche conosciute in viaggi di gruppo a Bordighera, o ancora con follower come Luca che mi ha seguito fino ad Albenga facendomi sentire un po' Forrest Gump o Matteo che invece mi ha ospitato a Sanremo. Quelli che ho salutato per strada o chi mi ha invitato a bere un caffè. Tutti loro hanno vissuto il mio silenzio e tutte le volte si è potuto comunque parlare, io scrivevo e poi ascoltavo perchè la realtà è proprio il fatto che esistono molti modi per comunicare a tanti livelli diversi. IMG_0830.jpg

 

Il pellegrinaggio

Se all'inizio lo consideravo un viaggio, ormai nella mia testa qualcosa è cambiato e non lo considero più solamente questo. Ora mi è chiaro che cos'è e cosa ha rappresentato nei secoli e nella storia. Ma piuù di tutto so cosa sta iniziando a crescere dentro di me e che il viaggio ancora di più è interiore piuttosto che geografico. Ho anche incontrato il mio primo pellegrino, Peter, un ragazzo polacco che è partito da casa sua per attraversare l'Europa in circa 4 mesi. Abbiamo condiviso una focaccia a Varazze, qualche consiglio e tanti chilometri prima che le nostre strade si separassero per poi chissà, magari ribeccarsi a Finisterre. 

IMG_1041.jpg

La Francia

E inifne i primi giorni francesi trascorsi in Costa Azzurra, una regione che conosco bene per averl afrequentata a lungo da adolescente e che tornarci oggi, a piedi, mi ha regalato sensazioni contradditorie, difficili ancora da spiegare e poter raccontare.  Da domani saluto il mare, inizio ad addentrarmi nella vera Francia, in territori che mai ho toccato in vita mia, iniziano gli ultimi 1500 chilometri ovvero i tre quarti del mio viaggio, inizierà probabilmente anche a mutare il clima e cambierà anche il mio viaggio. Utreya!IMG_1212.jpg

Location (Map)

In Giappone con il diabete

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Domenica, 21 Ottobre 2018
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. APPROFONDISCI | ACCETTA

Informativa estesa sui cookie

Premessa
La presente “informativa estesa” è stata redatta e personalizzata appositamente per il presente sito in base a quanto previsto dal Provvedimento dell’8 maggio 2014 emanato dal Garante per la protezione dei dati personali. Essa integra ed aggiorna altre informative già presenti sul sito e/o rilasciate prima d’ora dall’azienda, in combinazione con le quali fornisce tutti gli elementi richiesti dall’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dai successivi Provvedimenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Avvertenza importante
Si informano i terzi tutti che l’utilizzo della presente informativa, o anche solo di alcune parti di essa, su altri siti web in riferimento ai quali sarebbe certamente non pertinente e/o errata e/o incongruente, può comportare l’irrogazione di pesanti sanzioni da parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Oggetto dell’informativa
La nostra azienda sfrutta nelle presenti pagine web tecnologie facenti ricorso ai così detti “cookies” e questa informativa ha la finalità di illustrare all’utente in maniera chiara e precisa le loro modalità di utilizzo. Il presente documento annulla e sostituisce integralmente eventuali precedenti indicazioni fornite dall’azienda in tema di cookies, le quali sono quindi da considerarsi del tutto superate.

Cosa sono i cookies
I cookies sono stringhe di testo (file di piccole dimensioni), che i siti visitati da un utente inviano al suo terminale (pc, tablet, smart phone, ecc.), ove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi agli stessi siti che li hanno inviati, nel corso della visita successiva del medesimo utente.

Tipologie di cookies e relative finalità
I cookies utilizzati nel presente sito web sono delle seguenti tipologie:

- Cookies tecnici: permettono all’utente l’ottimale e veloce navigazione attraverso il sito web e l’efficiente utilizzo dei servizi e/o delle varie opzioni che esso offre, consentendo ad esempio di effettuare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate. Questi cookies sono necessari per migliorare la fruibilità del sito web, ma possono comunque essere disattivati.

- Cookies di terze parti: sono dei cookies installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti terzi, per il tramite del presente sito. I cookies di terze parti, aventi principalmente finalità di analisi, derivano per lo più dalle funzionalità di Google Analytics. E’ possibile avere maggiori informazioni su Google Analytics cliccando sul seguente link: http://www.google.it/intl/it/analytics.

Per disabilitare i cookies e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, è possibile scaricare il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics cliccando sul seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Le impostazioni del browser
Informiamo inoltre che l’utente può configurare, liberamente ed in qualsiasi momento, i suoi parametri di privacy in relazione all’installazione ed uso di cookies, direttamente attraverso il suo programma di navigazione (browser) seguendo le relative istruzioni.
In particolare l’utente può impostare la così detta “navigazione privata”, grazie alla quale il suo programma di navigazione interrompe il salvataggio dello storico dei siti visitati, delle eventuali password inserite, dei cookies e delle altre informazioni sulle pagine visitate.
Avvertiamo che nel caso in cui l’utente decida di disattivare tutti i cookies (anche quelli di natura tecnica), la qualità e la rapidità dei servizi offerti dal presente sito web potrebbero peggiorare drasticamente e si potrebbe perdere l’accesso ad alcune sezioni del sito stesso.

Indicazioni pratiche rivolte all’utente per la corretta impostazione del browser
Per bloccare o limitare l’utilizzo dei cookies, sia da parte del presente sito che da parte di altri siti web, direttamente tramite il proprio browser, si possono seguire le semplici istruzioni sotto riportate e riferite ai browser di più comune utilizzo.

Google Chrome: cliccare sull’icona denominata “Personalizza e controlla Google Chrome” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Impostazioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Mostra impostazioni avanzate” e quindi alla voce di menù denominata “Privacy” cliccare sul pulsante “Impostazioni contenuti” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Microsoft Internet Explorer: cliccare sull’icona denominata “Strumenti” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Opzioni internet”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Privacy” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Mozilla Firefox: dal menu a tendina posizionato in alto a sinistra selezionare la voce di menù denominata “Opzioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù “Privacy”, ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.