DA BOBBIO A SANTIAGO DE COMPOSTELA, A PIEDI E CON IL VOTO DEL SILENZIO #7: L'arrivo a Santiago

arrivo a Santiago

72 giorni camminando in silenzio da Bobbio, ovvero dalla Valtrebbia e gli appennini piacentini fino a Santiago De Compostela: 2089 chilometri per arrivare di fronte alla sua maestosa cattedrale.

È la fine di un viaggio che, non dimentichiamolo mai, è innanzitutto un pellegrinaggio e come tale, da credenti o meno, bisogna approcciarsi. Da qualunque punto inizi questo cammino, si parte turisti, a volte viaggiatori, e si giunge comunque pellegrini. È un cammino che offre tante risposte, ma che prima di ogni cosa è in grado di mettere a nudo con le nostre domande più profonde e recondite. 

Continua a leggere
  262 Visite
  0 Commenti

DA BOBBIO A SANTIAGO DE COMPOSTELA, A PIEDI E CON IL VOTO DEL SILENZIO #6: due mesi in cammino -300 km a Santiago

IL CAMMINO

60 giorni tondi tondi di cammino silenzioso. 

1750 chilometri circa percorsi. 

Questo il bilancio numerico degli ultimi due mesi della mia vita. Dal ponte gobbo di Bobbio, da quel 15 settembre sembra passata una vita e allo stesso tempo sembra ieri che litigavo con le vesciche ai piedi sulla riviera del ponente ligure. Del silenzio voglio essere sincero, non mi pesa per nulla. Potrei continuare ancora settimane, addirittura mesi. Pesa indubbiamente più a chi mi sta vicino sia fisicamente che emotivamente. Due mesi trascorsi a svegliarsi ogni mattina all'alba con un solo scopo: camminare. Questo aspetto invece non ve lo nascondo, pesa eccome. Ho voglia di arrivare a destinazione, ho voglia di darmi una pacca sulla spalla e dirmi che ce l'ho fatta. Ho voglia di svegliarmi la mattina e passeggiare per le vie di una città. Ho voglia di mettere il Cammino nella mia vita quotidiana perchè questo ad oggi è l'insegnamento più grande che porto con me: la vita semplice, umile e gentile del Cammino dovrà essere la mia vita anche a casa.

 

I momenti difficili

Ovviamente ci sono stati e lo sono stati dal punto di vista fisico appena lasciata la Costa Azzurra, quando, addentrandomi tra i boschi della Provenza, una vescica non mi lasciava in pace ed ero arrivato al punto di voler mollare tutto. È successo poi vicino a Carcassonne quando mi sono trovato nel bel mezzo dell'esondazione dell'Aude e  tutto intorno a me era ricoperto di fango: mi sono sentito così piccolo e impotente e così in balia dell'universo poichè sarebbero bastate un paio di circostanze diverse per ritrovarsi invece nel bel mezzo di quella piena improvvisa. Ma non solo, ricordo la salita a Roncesvalle, con oltre mezzo metro di neve e la pioggia fitta a valle che mi hanno fatto arrivare in cima dilaniato. Gli ultimi 200 chilometri percorsi poi qui in Spagna, sull'altopiano delle Mesetas, 200 km piatti, monotoni e dalle condizioni atmosferiche proibitive: pioggia e raffiche di vento a 40 km/h quotidiane. Oggi, dopo due mesi in cammino costante i talloni  fanno male la sera, un ginocchio è infiammato, ma la testa tiene eccome, con tenacia e determinazione mi sta portando oltre quota 2000 km, verso Santiago e Finisterre. 

Continua a leggere
Tag:
  855 Visite
  0 Commenti

DA BOBBIO A SANTIAGO DE COMPOSTELA, A PIEDI E CON IL VOTO DEL SILENZIO #5: l'inizio del cammino francese

Alto del perdono

Il cammino francese è iniziato e il mio pellegrinaggio verso Santiago de Compostela radicalmente cambiato. Non è più un viaggio solitario, ora con me ci sono altri pellegrini sulla strada. Pochi a dir la verità perché ora è la stagione con meno affluenza sul cammino, saremo circa una ventina a muoverci a mo’ di carovana.

Continua a leggere
  505 Visite
  0 Commenti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. APPROFONDISCI | ACCETTA

Informativa estesa sui cookie

Premessa
La presente “informativa estesa” è stata redatta e personalizzata appositamente per il presente sito in base a quanto previsto dal Provvedimento dell’8 maggio 2014 emanato dal Garante per la protezione dei dati personali. Essa integra ed aggiorna altre informative già presenti sul sito e/o rilasciate prima d’ora dall’azienda, in combinazione con le quali fornisce tutti gli elementi richiesti dall’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dai successivi Provvedimenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Avvertenza importante
Si informano i terzi tutti che l’utilizzo della presente informativa, o anche solo di alcune parti di essa, su altri siti web in riferimento ai quali sarebbe certamente non pertinente e/o errata e/o incongruente, può comportare l’irrogazione di pesanti sanzioni da parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Oggetto dell’informativa
La nostra azienda sfrutta nelle presenti pagine web tecnologie facenti ricorso ai così detti “cookies” e questa informativa ha la finalità di illustrare all’utente in maniera chiara e precisa le loro modalità di utilizzo. Il presente documento annulla e sostituisce integralmente eventuali precedenti indicazioni fornite dall’azienda in tema di cookies, le quali sono quindi da considerarsi del tutto superate.

Cosa sono i cookies
I cookies sono stringhe di testo (file di piccole dimensioni), che i siti visitati da un utente inviano al suo terminale (pc, tablet, smart phone, ecc.), ove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi agli stessi siti che li hanno inviati, nel corso della visita successiva del medesimo utente.

Tipologie di cookies e relative finalità
I cookies utilizzati nel presente sito web sono delle seguenti tipologie:

- Cookies tecnici: permettono all’utente l’ottimale e veloce navigazione attraverso il sito web e l’efficiente utilizzo dei servizi e/o delle varie opzioni che esso offre, consentendo ad esempio di effettuare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate. Questi cookies sono necessari per migliorare la fruibilità del sito web, ma possono comunque essere disattivati.

- Cookies di terze parti: sono dei cookies installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti terzi, per il tramite del presente sito. I cookies di terze parti, aventi principalmente finalità di analisi, derivano per lo più dalle funzionalità di Google Analytics. E’ possibile avere maggiori informazioni su Google Analytics cliccando sul seguente link: http://www.google.it/intl/it/analytics.

Per disabilitare i cookies e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, è possibile scaricare il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics cliccando sul seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Le impostazioni del browser
Informiamo inoltre che l’utente può configurare, liberamente ed in qualsiasi momento, i suoi parametri di privacy in relazione all’installazione ed uso di cookies, direttamente attraverso il suo programma di navigazione (browser) seguendo le relative istruzioni.
In particolare l’utente può impostare la così detta “navigazione privata”, grazie alla quale il suo programma di navigazione interrompe il salvataggio dello storico dei siti visitati, delle eventuali password inserite, dei cookies e delle altre informazioni sulle pagine visitate.
Avvertiamo che nel caso in cui l’utente decida di disattivare tutti i cookies (anche quelli di natura tecnica), la qualità e la rapidità dei servizi offerti dal presente sito web potrebbero peggiorare drasticamente e si potrebbe perdere l’accesso ad alcune sezioni del sito stesso.

Indicazioni pratiche rivolte all’utente per la corretta impostazione del browser
Per bloccare o limitare l’utilizzo dei cookies, sia da parte del presente sito che da parte di altri siti web, direttamente tramite il proprio browser, si possono seguire le semplici istruzioni sotto riportate e riferite ai browser di più comune utilizzo.

Google Chrome: cliccare sull’icona denominata “Personalizza e controlla Google Chrome” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Impostazioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Mostra impostazioni avanzate” e quindi alla voce di menù denominata “Privacy” cliccare sul pulsante “Impostazioni contenuti” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Microsoft Internet Explorer: cliccare sull’icona denominata “Strumenti” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Opzioni internet”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Privacy” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Mozilla Firefox: dal menu a tendina posizionato in alto a sinistra selezionare la voce di menù denominata “Opzioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù “Privacy”, ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.