Marocco: le città imperiali, il deserto del Sahara e un trekking sulle montagne dell'Atlante.

Backpackers Academy goes to Morocco

Un nuovo, straordinario viaggio della #BackpackersAcademy!

Si torna in Marocco, nella sua stagione migliore, alla scoperta delle sue città più importanti e del deserto del Sahara. Ovviamente replicheremo anche l’emozionante trekking tra le montagne dell’Atlante vivendo a stretto contatto con una famiglia berbera nomade durante la propria migrazione.

Continua a leggere

Backpackers Academy

  • MAROCCO
  •   Sabato, 19 Maggio 2018
  •   Sabato, 02 Giugno 2018
  • 1290 euro (offerta combo 2090 euro)
  • #BackpackersAcademy alla scoperta del Marocco!
    Le città più belle, il deserto del Sahara, cascate, kasbah e un indimenticabile esperienza di trekking tra le montagne dell'Atlante
  • maroccotriptherapy@ibst.it
2100 Visite
0 Commenti

Non sono quel nomade che cerca il pozzo che il sedentario ha scavato, bevo poca acqua e cammino fuori dalla carovana.

Backpackers Academy goes to Morocco

Cos'è per me il Marocco? Ormai una seconda casa, un luogo dove trovo i miei equilibri e dove ritrovo persone e amici con cui ormai si è stretto un rapporto fortissimo. Una città, quella di Marrakech che a discapito dei venditori pressanti e degli incantatori di serpenti, è carica di buone e positive energie e vibrazioni.

Continua a leggere

Backpackers Academy

  • MAROCCO
  •   Sabato, 19 Maggio 2018
  •   Sabato, 02 Giugno 2018
  • 2.090 euro (offerta combo)
  • Un nuovo viaggio di gruppo in Marocco alla scoperta delle più importanti città marocchine, un trekking sull'Atlante con le famiglie nomadi berbere, le dune del Sahara e tanto altro.
  • maroccotriptherapy@ibst.it
1765 Visite
0 Commenti

Work & trip

Tedx Bergamo Maggio 2017

Collaborazioni, eventi, speech e molto altro

Sono disponibile a collaborazioni con Enti del turismo, Enti di promozione del territorio, strutture ricettive, marchi legati al mondo dei viaggi e aziende che supportano campagne sul Diabete.

Sono altresì disponibile alla realizzazione di speech motivazionali e sessioni di coaching in aziende.

Nello specifico posso essere interessato a:

  • Creazione di contenuti fotografici e video
  • Supporto tecnico (abbigliamento e accessori foto/video)
  • Blog tour
  • Campagne di promozione del territorio
  • Campagne sensibilizzazione Diabete
  • Promozione di destinazioni turistiche

 

Vogliamo collaborare?

Per info, contatti o media kit compilate il form sottostante:

Creazione di contenuti fotografici e video Supporto tecnico (Abbigliamento e accessori foto e video) Blog tour Campagne di promozione del territorio Promozioni di destinazioni turistiche Campagne di sensibilizzazione sul diabete Informazioni varie & media kit

 

Come lavoro? Di seguito trovate varie campagne passate e speech motivazionali, ma non solo, anche alcuni video riguardanti la mia partecipazione, per tre stagioni consecutive a "Il mondo insieme" come inviato speciale di Licia Colò:

 

 

 

Continua a leggere
43 Visite
0 Commenti

Hanami 2 - La fioritura dei ciliegi in Giappone dal 25 Aprile al 5 Maggio

Giappone

QUESTO VIAGGIO È SOLD OUT!

 

Visto il grande successo del viaggio di gruppo in Giappone dal 9 al 20 aprile che è andato sold out in meno di 10 giorni e viste la tantissime richieste ho deciso di raddoppiare!

Nuove date e disponibilità, questa volta dal 25 aprile al 5 maggio!

Itinerario identico ma percorso al contrario rispetto all'altro viaggio.

Per info e adesioni mandate una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Continua a leggere

Backpackers Academy

  • Giappone
  •   Mercoledì, 25 Aprile 2018
  •   Domenica, 06 Maggio 2018
  • 1890 + tasse areoportuali
  • Minimo 10 partecipanti. Prezzo speciale valido per prenotazioni entro il 30 ottobre
  • hanamitriptherapy@gmail.com
650 Visite
0 Commenti

La fioritura dei ciliegi in Giappone - Dal 9 al 20 Aprile 2018

Hanami

HANAMI

QUESTO VIAGGIO DI GRUPPO E` SOLD OUT!

 

L'Hanami è un termine giapponese che si riferisce alla tradizionale usanza giapponese di godere della bellezza della fioritura primaverile, in particolare quella dei ciliegi. Dovete sapere che mi è costato tanto, tantissimo, escludere il Giappone dal mio giro del mondo senza aerei, ma i costi e alcune difficolta logistiche non mi hanno permesso altra scelta. 

Ma finalmente realizzerò anche questo sogno! E voi? Venite con me? 

Continua a leggere
429 Visite
0 Commenti

A caccia dell'Aurora Boreale in Islanda

SOLD OUT!

QUESTO VIAGGIO È SOLD OUT!!!!!

 

Un nuovo incredibile viaggio di gruppo della Backpackers Academy!

Questa volta vi  porto a caccia dell'Aurora Boreale in Islanda! 

Si torna quindi in quella magica terra che tanto mi ha entusiasmato lo scorso giugno. Questa volta la stagione è diversa, e non ci limiteremo ad osservare vulcani e cascate, ma la notte, tutti col naso insù nella speranza di veder danzare il cielo illuminato di verde!

 

Continua a leggere
192 Visite
0 Commenti

Parlando di diabete con Fraintesa

Parlando di diabete con Fraintesa

Spesso, girando l'Italia per raccontare la mia storia sul giro del mondo in 1000 giorni senza aerei, mi sono imbattuto nelle classiche domande sul mio compagno di viaggio, il diabete.

Ovviamente tante curiosità provenivano proprio dai diabetici stessi, ma pian piano, ho visto grandi interrogativi anche da chi non è diabetico o che non condivide questo problema con qualcuno vicino.
Così, quando Francesca del blog Fraintesa mi ha proposto una serie di interviste e articoli su questo argomento, grazie al supporto di OneTouch, mi è venuta l'idea di condividere questi articoli anche sul mio blog, perché Francesca è appunto una persona non diabetica, ma anche una persona con cui abbiamo molto in comune tra cui l'essere viaggiatori, la scelta vegetariana, il mettere in discussione certi dogmi.
E chi, quindi, per raccontare meglio le curiosità delle persone su questo compagno di viaggio?

-Ciao Claudio, io ti conosco già, ma hai voglia di raccontare anche ai miei lettori chi sei?

Certamente, lo faccio molto volentieri, anche se forse è meglio partire da chi ero…
Ero una persona come tante, un impiegato stanco e represso del suo lavoro. Ero un sognatore bloccato dalla sua vita e routine. Un giorno, quattro anni fa, decisi che dovevo dare un taglio a quella vita e provare a vivere secondo le mie passioni e inseguendo i miei sogni. Il mio più grande sogno era realizzare un giro del mondo senza mai prendere un aereo. Così mi sono licenziato e il 4 maggio 2014 sono partito. 1000 giorni e 44 paesi attraversati, lo scorso febbraio ho coronato il mio sogno!
Cosa sono oggi? Faccio il video maker, ho un blog chiamato Trip Therapy e ho pubblicato un romanzo che ha venduto 5000 copie in 4 mesi.

– Mi racconteresti un aneddoto divertente della tua grande avventura?

Ero a bordo di una nave cargo mercantile per attraversare l'Oceano Pacifico, sulla rotta da Adelaide (Australia), fino a Vancouver (Canada). Una tratta molto lunga, da calendario dovevo impiegare 25 giorni. Mi annoiavo a morte e un giorno lo speaker della barca disse: Vi comunichiamo che domani sara' ancora mercoledì 6 maggio" Ma come? È oggi il 6 maggio, pensai. Avevamo appena attraversato la linea internazionale di cambio data… Brutto scherzo, mi toccava stare a bordo un giorno in più ma almeno ho capito come aveva fatto a vincere la scommessa Foggs nel suo Giro del mondo in 80 giorni!

– Se dovessi descriverlo a chi non ne sa nulla, come spiegheresti cos'è il diabete?

Il diabete è una parte di me e di altri individui. È come avere gli occhi azzurri o marroni. Ma nel nostro caso significa che non possiamo mai dimenticarci della nostra peculiarità: il nostro pancreas non produce più insulina, ovvero quella sostanza che permette il corretto equilibrio di zuccheri nel sangue. Dobbiamo iniettarla nel nostro corpo perché manca. A questo occorre aggiungere il fatto che dobbiamo iniettarne in giusta quantità. Se sbagliamo i dosaggi possono subentrare problemi e complicanze, anche gravi. La necessità diventa quindi auto monitorarsi, ovvero tenere sottocontrollo il livello glicemico nel sangue. Ritengo sia l'aspetto più importante, determinante ai fini di uno stile di vita corretto e sostenibile.
importanza Non basta, ogni volta che mangiamo per equilibrare gli zuccheri nel sangue dobbiamo calcolare quante unita di insulina iniettarci. Col tempo diventa abitudine e prassi, ma talvolta sbagliamo i calcoli o qualcosa non va per il verso giusto. Dobbiamo quindi riequilibrare gli zuccheri o assumendone o correggendo l'insulina iniettata.
Dobbiamo stare attenti ai cibi zuccherati, non propriamente raccomandabili, ma non dobbiamo rinunciare a niente.

– Nella vita di tutti i giorni che cosa cambia, rispetto a chi non è diabetico? Quante volte al giorno ti "ricordi" di avere il diabete?

Per me farmi insulina equivale ad allacciarmi le scarpe prima di uscire. È diventato un gesto automatico, sono diabetico da quando avevo 9 anni, manco mi ricordo la mia vita senza il diabete.
Non devo ricordarmi, è parte di me.
Rispetto ad un non diabetico devo solo ricordarmi di avere sempre con me tutto il necessario, tutto qui.
A volte è frustrante soprattutto con le persone che non conosci, ma non si vive così male, anzi! Si può addirittura fare il giro del mondo!

– Ti sei mai confrontato con altri diabetici sul tema del viaggio? Pensi che la loro (eventuale) paura sia la stessa di chi usa altre giustificazioni per non viaggiare?

Sì, spesso. Sono diventato un riferimento per la comunità diabetica italiana e ciò mi inorgoglisce molto. Credo che le paure di un diabetico possano solo essere maggiormente amplificate rispetto ad una persona senza questa patologia, ma la realtà è che ognuno di noi ha le proprie paure con cui deve combattere per prendere scelte così radicali.
La verità è che, con le dovute precauzioni, nulla ci è precluso, quindi se ci precludiamo qualcosa le nostre giustificazioni non sono diverse dalle giustificazioni dei "non diabetici".

Che cosa ti ha insegnato il diabete?

Mi ha insegnato a dialogare meglio con il mio corpo, ascoltandolo.
Mi ha insegnato la consapevolezza. Mi ha insegnato a rispettare i miei limiti, senza precludermi di poterli oltrepassare. Mi ha insegnato che la forza di volontà è ciò che di più prezioso abbiamo.

E io non posso che essere d'accordo con questa presa di coscienza. Fermatevi ad accettare con lucidità le domande che avete dentro di voi. E con la stessa consapevolezza scegliete di accogliere le ispirazioni che la vita vi offre. Senza paura.
Queste le parole mie e di Francesca, voi invece?
Che domande vorreste farmi sul diabete?

[Articolo scritto in collaborazione con OneTouch]

Continua a leggere
100 Visite
0 Commenti

NEPAL DAL 27 NOVEMBRE AL 9 DICEMBRE: KATHMANDU E LE CITTÀ REALI + TREKKING POON HILL

Backpackers academy - Nepal

QUESTO VIAGGIO È GIÀ SOLD OUT!

Un nuovo emozionante viaggio di gruppo per raggiungermi nel mio caro Nepal!

A ottobre ripartirò per tornare nella terra che più ho amato nel mio giro del mondo ovvero il Nepal!
Avete voglia di raggiungermi e vivere un nuovo entusiasmante itinerario della Backpackers Academy? Questa volta andremo alla scoperta della capitale nepalese, delle antiche città reali di Patan e Bhaktapur oltre ovviamente ad un trekking per scorgere le grandi vette Himalayane.

Un viaggio a diretto contatto con la realtà e la cultura locale in cui ci accompagneranno anche alcuni ragazzi dell'orfanotrofio gestito da Human Traction!

Ecco i dettagli del programma:

Partenza dall'Italia: 27 Novembre 2017
Ritorno in Italia: 9 Dicembre 2017

Programma


Giorno 1: 27/11/17 Partenza da Milano per Kathmandu con volo di linea via Delhi

Giorno 2: 28/11/17 Arrivo a Kathmandu nel pomeriggio, visita della città
Giorno 3: 29/11/17 Visita di alcuni tra i luoghi più affascinanti di Kathmandu: Pashupatinath, Boudhanath, il tempio di Swayambhunath
Giorno 4: 30/11/17 Visita delle città reali di Patan e Bakhtapur – Al termine trasferimento a Dhulykhel e pernottamento in loco
Giorno 5: 1/12/17 Trasferimento a Pokhara con mezzo privato
Giorno 6: 2/12/17 Trasferimento a Nayapul e inizio trekking a Tikhedhunga
Giorno 7: 3/12/17 Trekking a Ghorepani
Giorno 8: 4/12/17 Salita a Poon Hills e Trekking a Tadapani
Giorno 9: 5/12/17 Trekking a Ghandruk
Giorno 10: 6/12/17 Trekking a Jhinu Danda
Giorno 11: 7/12/17 Trekking a Nayapul e trasferimento a Pokhara- Possibilità di attività di parapendio o altre attività sul lago (opzionali e facoltative)
Giorno 12: 8/12/17 Trasferimento a Kathmandu
Giorno 13: 9/12/17 Trasferimento in aeroporto e partenza per l'Italia – Arrivo a Milano in serata

Operativo Voli
Volo Da Data Orario A Data Orario
AI138 Milano (MXP) 27/11/17 20:00 Delhi (DEL) 28/11/17 07:45
AI215 Delhi (DEL) 28/11/17 12:55 Kathmandu (KTM) 28/11/17 14:35
AI214 Kathmandu (KTM) 09/11/17 10:40 Delhi (DEL) 09/11/17 12:05
AI137 Delhi (DEL) 09/11/17 18:30 Milano (MXP) 09/11/17 18:30
AI = Air India

Costo del viaggio: 1.749 Euro (Tasse aeroportuali escluse da confermarsi al momento dell'emissione)
Il viaggio è organizzato con la copertura tecnica e organizzativa di agenzia viaggi e tour operator.
Per inviare la tua adesione o per richiedere maggiori info scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Qui di seguito trovate invece l'itinerario dettagliato

Giorno 1-
Partenza da Milano Malpensa con volo di linea per Kathmandu via Delhi

Giorno 2 –
Atterrati nella capitale nepalese vi accoglierò in aeroporto e con trasferimento privato andremo in un hotel situato nel cuore del tipico e centrale quartiere di Thamel. Pomeriggio libero per iniziare a visitare la città e la zona di Basantapur e Durbar square, patrimonio dell'umanità UNESCO. Con noi ci saranno alcuni ragazzi dell'orfanotrofio gestito dall'associazione italiana Human Traction che ci introdurranno ad usi e costumi della cultura nepalese.
Cena libera.
Pernottamento: Kathmandu – Apsara Boutique Hotel o Similare – Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento)

Giorno 3 –
Sveglia presto al mattino per poter godere del risveglio della città e dei suoi colorati mercati.
Dopo la prima colazione in hotel, l'intera giornata sarà a disposizione per visitare la città e in particolare, con mezzi locali, raggiungeremo la zona induista di Pashupatinath, visiteremo il tempio delle scimmie di Swayambhunath e infine la stupe di Boudhanath.
Pranzo e cena libera.

Pernottamento: Kathmandu – Apsara Boutique Hotel o Similare – Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento) 

 Giorno 4 

Dopo la prima colazione in hotel, con mezzi locali raggiungeremo le città reali di Patan e Bhaktapur, ricche di templi e palazzi dalla raffinata architettura Newari, con tetti in legno sotto i quali si possono distinguere numerose raffigurazioni in posizioni erotiche. Con noi ad accompagnarci ci saranno sempre alcuni ragazzi dell'orfanotrofio aiutato da Human Traction. Nel tardo pomeriggio, trasferimento privato a Dhulikhel, piccolo villaggio arroccato sulle colline che circondano la valle, dal quale è possibile ammirare bellissime albe e tramonti sul Langtang e Rolwaling Himal. Pranzo e cena liberi.
Pernottamento: Dhulikhel – Dhulikhel Lodge o Similare – Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento)

Giorno 5
Presto al mattino, sarà possibile ammirare l'alba sui contrafforti Himalayani, a seguire, dopo la prima colazione in hotel, inizio del trasferimento a Pokhara lungo i tipici paesaggi del Nepal Centrale. Arrivo nel pomeriggio e resto della giornata a disposizione per visitare in autonomia la città.
Pranzo e cena liberi
Pernottamento: Pokhara – Landmark Hotel o Similare – Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento)

 Giorno 6 – 

Presto al mattino, trasferimento in auto al piccolo villaggio di Nayapul dal quale inizierà la prima tappa del trekking: inizialmente si seguirà la valle del Fiume Modi per raggiungere il villaggio di Birethanti, dove verranno controllati i permessi d'ingresso al Parco dell'Annapurna. Si proseguirà quindi attraverso i tipici paesaggi rurali, attraversando piccoli villaggi e campi coltivati fino a raggiungere il villaggio di Hile dove si consumerà il pranzo. Dopo un po' di relax, ancora circa un'ora di cammino per raggiungere Thihedunga dove si pernotterà. Resto del pomeriggio libero per rilassarsi di fronte ai bellissimi panorami sull'Annapurna Range.
Cena al Mountain Lodge.
Pernottamento: Tikhendhunga – Mountain Lodge Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento)
Inclusi tutti i pasti

Giorno 7 –
Dopo la prima colazione, inizio della seconda tappa del trekking con una prima ripida salita fino al villaggio di Ulleri, per poi proseguire attraversando foreste di rododendri e querce. Sosta per il pranzo presso il Villaggio di Nangethanti, prima di proseguire verso Ghorepani, sulla cima di una collina con incredibili panorami su alcune delle più belle montagne della zona, L'Annapurna South, il Machapuchare (anche noto come Fish Tail) e il Dhaulagiri. Il resto della giornata sarà libero per rilassarsi o per effettuare una passeggiata nel tipico villaggio Magar, uno dei principali gruppi etnici del Paese. In serata breve briefing da parte della guida sulla giornata successiva con la salita alla Poon Hill e cena al lodge.
Pernottamento: Ghorepani – Mountain Lodge – Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento)
Inclusi tutti i pasti

 Giorno 8 – 

Sveglia al mattino presto per iniziare la salita alla Poon hill, uno dei punti più panoramici della regione, dal quale è possibile ammirare, nelle giornate più limpide, un incredibile colpo d'occhio sul Dolpo Himal, il Dhaulagiri (8167m), l'Annapurna I (8091m) e molte altre montagne dell'area. Dopo una sosta per osservare l'affascinante sorgere del sole, rientro a Ghorepani per la prima colazione. A seguire, inizio della tappa odierna, attraverso foreste di rododendri e conifere fino a raggiungere il villaggio di Tadapani, sulla sommità di una collina dalla quale si possono ammirare altri bellissimi panorami sull'annapurna South (7219m) e sul Machapuchare (6993m) da distanza molto più ravvicinata. Resto del pomeriggio libero per relax o per una passeggiata nei dintorni del villaggio.
Pernottamento: Tadapani – Mountain Lodge – Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento)
Inclusi tutti i pasti

Giorno 9 –
Dopo la prima colazione al lodge, inizio della facile tappa odierna che in circa 4 ore permette di raggiungere il villaggio di Ghandruk, abitato principalmente dall'etnia Gurung, altro importante gruppo etnico del paese, principalmente Buddista. Il resto del pomeriggio sarà a disposizione per scoprire la cultura e le tradizioni locali.
Pernottamento: Ghandruk – Mountain Lodge Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento)
Inclusi tutti i pasti

Giorno 10 – 

Presto al mattino, da Ghandruk è possibile ammirare dei bellissimi panorami sull'Annapurna e sulla magnifica forma del Machapuchare, da molti considerata, assieme all'Ama Dablam, una delle montagne più belle al mondo. Dopo la prima colazione al lodge, inizio del percorso odierno che inizierà seguendo il letto del fiume per poi risalire brevemente fino a raggiungere il piccolo villaggio di Jhinu Danda. Pranzo al lodge. Nel pomeriggio sarà possibile effettuare una breve escursione fino a delle pozze di acqua termale lungo il corso del Fiume Modi.
Pernottamento: Jhinu Danda – Mountain Lodge Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento)
Inclusi tutti i pasti

Giorno 11 –
Dopo la prima colazione, inizio del percorso a piedi lungo la valle del Fiume Modi fino a raggiungere nuovamente il villaggio di Nayapul dove si incontrerà l'auto per il breve trasferimento fino a Pokhara. Resto del pomeriggio a disposizione per rilassarsi in albergo, per una passeggiata nel principale bazar della città o per effettuare un volo in parapendio biposto [attività opzionale non inclusa nella quota – prenotabile e pagabile in loco]
Cena libera.
Pernottamento: Pokhara – Landmark Hotel o Similare Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento)

Giorno 12 –
Dopo la prima colazione inizio del viaggio di ritorno nella capitale sempre attraverso la campagna rurale nepalese. All'arrivo, check-In presso l'hotel e resto della giornata a disposizione per una passeggiata in autonomia nella città. Pranzo e cena liberi.
Pernottamento: Kathmandu – Apsara Boutique Hotel o Similare Camera doppia (possibilità camera singola privata previo supplemento)

 Giorno 13 – 

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza per l'Italia via Delhi. Arrivo in serata a Milano Malpensa.

Trasferimenti e Tappe Trekking

Da Bhaktapur (1400m) A Dhulikhel (1550m) Auto Durata 20'
Da Dhulikhel (1550m) A Pokhara (823m) Auto Durata 7/8hr
Da Pokhara (823m) A Nayapul (1010m) Auto Durata 1h
Da Nayapul (1010m) A Tikhedhunga (1577m) Trek Durata 3/4hr
Da Tikhedhunga (1577m) A Ghorepani (2850m) Trek Durata 5/6hr
Da Ghorepani (2850m) A Poon Hill (3210m) Trek Durata 1h:30'
Da Ghorepani (2850m) A Tadapani (2540m) Trek Durata 6h
Da Tadapani (2540m) A Ghandruk (1990m) Trek Durata 3hr
Da Ghandruk (1990m) A Jhinu Danda (1780m) Trek Durata 4hr
Da Jhinu Danda (1780m) A Nayapul (1010m) Trek Durata 4hr
Da Nayapul (1010m) A Pokhara (823m) Auto Durata 1h
Da Pokhara (823m) A Kathmandu (1350m) Auto Durata 6/7hr

**************************

Costo del viaggio: 1.749 Euro (Tasse aeroportuali escluse da confermarsi al momento dell'emissione)
Il viaggio è organizzato con la copertura tecnica e organizzativa di agenzia viaggi e tour operator.
Per inviare la tua adesione o per richiedere maggiori info scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le quote comprendono
• Voli di linea in classe economica come da operativo indicato o similare
• Trasferimenti da e per l'aeroporto di Kathmandu
• Tutti i trasferimenti indicati nel programma con mezzi privati (Bhaktapur/Dhulikhel – Dhulikhel/Pokhara –
Pokhara/Nayapul – Nayapul/Pokhara e Pokhara/Kathmandu)
• Guida professionale parlante inglese per l'intera durata del trekking con certificazioni first-aid e eco-
trained)
• Un portatore ogni due partecipanti (max 23 kg)
• Assicurazione per lo staff nepalese
• Contributo a sostegno dell'associazione No Profit Human Traction (50 euro)
• Pernottamento e prime colazioni a Kathmandu, Dhulikhel e Pokhara
• Pernottamenti per l'intera durata del programma negli hotel indicati o similari
• Tutte le attività descritte nel programma
• Polizza Multirischio Turismo
• Tassa per l'Annapurna Conservation Area Project

Le quote non comprendono
• Tasse aeroportuali: da confermare all'atto dell'emissione (circa 350 euro)
• Sacco a pelo e materiale di natura personale durante il trekking
• Visto d'ingresso in Nepal rilasciato in aeroporto al momento dell'arrivo (circa 40 Dollari)
• Pasti e bevande non menzionati nell'itinerario
• Le bevande ai pasti
• Escursioni facoltative e quanto non espressamente menzionato alla voce "Le quote comprendono"

Numero minimo partecipanti: 10 persone.

Continua a leggere

Backpackers Academy

  • NEPAL
  •   Lunedì, 27 Novembre 2017
  •   Sabato, 09 Dicembre 2017
  • 1.749 Euro (Tasse aeroportuali escluse da confermarsi al momento dell’emissione)
  • Il viaggio è organizzato con la copertura tecnica e organizzativa di agenzia viaggi e tour operator.
  • nepaltriptherapy@ibst.it
182 Visite
0 Commenti

IL MONDO HA BISOGNO DI SOGNATORI E I SOGNATORI HAN BISOGNO DELL’ISLANDA.

Islanda

Devo ammettere che tornare a viaggiare dopo circa quattro mesi trascorsi a casa mi ha suscitato strane e contrastanti emozioni. Da un lato sono stato catapultato nuovamente in quella realtà nomade che ha accompagnato gli ultimi tre anni della mia vita. Dall'altro un po' di malinconia per quei momenti perchè forse mai come stavolta ho realizzato che il capitolo "giro del mondo" fosse giunto alla sua naturale conclusione.
Le storie e i capitoli di vita sono belli e affascinanti proprio perchè hanno una loro intrinseca conclusione, ed è la consapevolezza di ciò che può realmente permettere di assaporarne in pieno il sapore e le sue innumerevoli sfaccettature.

Ora la mia vita è fortunatamente dominata dai viaggi, dalle mie passioni, dai miei sogni. E uno di questi era raggiungere l'Islanda, un territorio che da sempre richiamava i miei desideri.
E stavolta ho deciso di condividere il mio viaggio con i ragazzi che si sono uniti a questo nuovo progetto di viaggi di gruppo, la #Backpackers Academy.

 Nata come un gioco per testare le opportunità di dedicarsi a tempo pieno nei viaggi si è rivelata una esperienza straordinaria: viaggiare in un gruppo di quattordici persone non è semplice, ma ho avuto la fortuna di incontrare persone eccezionali che hanno fatto subito amicizia tra loro e con cui si è creato un forte legame che spero durerà nel tempo. Ho avuto la consapevolezza che voglio continuare questa strada e dopo il viaggio in Marocco previsto per la prima settimana di settembre (gruppo da max 10 persone, ancora due posti disponibili!) ne organizzerò uno nella mia seconda casa: il Nepal.
Sento di esserci portato e aver trovato un sentiero da inseguire.

Tra le altre cose il giorno della partenza è stato anche il giorno in cui sono tornato a volare a bordo di un aeroplano, un mezzo che ho evitato per tutto il giro del mondo e la cui scelta mi ha permesso di scoprire posti vergini e sconosciuti, ma allo stesso tempo, mi ha privato di altri luoghi come per esempio l'isola di Pasqua oppure le Galapagos. L'aereo ridimensiona il mondo in una prospettiva globalizzata, ma allo stesso tempo toglie il piacere della scoperta. Offre tuttavia opportunità che solo qualche generazione fa erano impensabili a meno di aver un conto corrente illimitato.
Eccomi qui, il giorno del mio trentaseiesimo compleanno a passare controllo ai gate e tornare a bucare il cielo. Non avrei potuto chiedere regalo più bello.


L'Islanda si è rivelata ben più affascinante di quanto pensassi, i territori cambiano in continuazione, così come il tempo. Tra fiordi, geyser, vulcani e cascate abbiamo percorso ben 2200 km in una settimana. C'era la voglia di non fermarsi mai, di andare ogni giorno alla scoperta di qualcosa di nuovo.  

E poi il sole, la luce oltre mezzanotte, è uno spettacolo difficile da descrivere.All'inizio dà quasi noia per la totale assenza di tenebre, poi acquista un fascino letale poichè non si può non restare ammaliati da quei colori rosa e viola nel cuore della notte.

Ciò che più mi ha colpito sono gli innumerevoli contrasti di colori, dal mare grigio e blu scuro, fino alle spiagge nere, per poi osservare colline verdi smeraldo trafitte da bianche e impetuose cascate. Le vette delle montagne e dei vulcani spolverate di neve, le rocce nere, i pochi alberi verde scuro e infine i meravigliosi lupini islandesi. Un fiore che ricorda la lavanda per forma e colore e che sfiorisce e colora tutta l'isola proprio nel mese di giugno.

L'Islanda è davvero magica, purtroppo è solo un paese molto caro da visitare e che non permette lunghe permanenze, ma sono sicuro di volerci tornare.

Chissà, magari per dare la caccia a qualche aurora boreale… 

Ringrazio per il supporto tecnico Canadians Sports and Fishing che mi ha gentilmente offerto i seguenti capi d'abbigliamento, eccezionali per un viaggio di questo tipo in cui il clima è continuamente soggetto a mutazione:

Giacca anti pioggia M'S RAIN PRO ANORAK https://goo.gl/CfcHCa

Pile leggero e reversibile NANTUCKET MICRO LITE HOODY
https://goo.gl/8lOzCM

Guscio morbido M'S PACK ME SOFT SHELL HOODY https://goo.gl/FvJl9u

Pantaloni M'S FAST DRY ZIP OFF PANTS http://shop.canadian.it/ecommerce-abbigliamento/Abbigliamento-Uomo/Pantaloni/HLNFD-MFDZPOF_BLUE-NIGHTS-S/Pantaloni-con-gamba-staccabile-da-adulto-colore-BLUE-NIGHTS-taglia-S/index.aspx?m=89&f=2&id=5750

T shirt Travel more Worry Less

M'S BAMBOO BABEL SIGNS TSHIRT https://goo.gl/LM6BbG

CLIMATIC TREKKER SOCKS

CLIMATIC GHOST SOCKS http://shop.canadian.it/ecommerce-abbigliamento/Accessori-da-viaggio/HDNCX-M2PCXGHOST/Calze-tecniche-estive-da-adulto-colore-FOREST-BLUE-taglia-36-39/index.aspx?m=89&f=2&id=5722

FIR HIKER SOCKS http://shop.canadian.it/ecommerce-abbigliamento/Accessori-da-viaggio/EDNFR-MFHSU/Calze-tecniche-da-adulto-Peso-medio-colore-navy-taglia-36-39/index.aspx?m=89&f=2&id=4175 

Continua a leggere
126 Visite
0 Commenti

Da Locarno a Venezia alla riscoperta di angoli d'Italia meravigliosi.

L'arrivo a Venezia

 

Quando mi è stato proposto di partecipare alla Locarno Venezia non stavo più nella pelle, finalmente potevo tornare a viaggiare attraverso l’Italia e per di più come piace a me, ovvero lentamente e a diretto contatto con la natura.
E le aspettative non hanno deluso, anzi!

Continua a leggere
90 Visite
0 Commenti

Si riparte! Locarno-Venezia via fiumi e laghi dal 20 al 27 maggio

Si riparte! Locarno-Venezia via fiumi e laghi dal 20 al 27 maggio

Dopo tre mesi dalla fine del mio giro del mondo in 1000 giorni senza aerei è finalmente giunto il momento di ripartire!

Ovviamente senza aerei!

L’occasione stavolta è davvero ghiotta, uno di quei viaggi che amo alla follia: percorsi lenti, immersi nella natura, alla scoperta di territori per così dire sottovalutati e a volte proprio dimenticati.

Continua a leggere
81 Visite
0 Commenti

LA MIGRAZIONE DELLE FAMIGLIE NOMADI DELL’ATLANTE: MAROCCO 30 AGOSTO – 8 SETTEMBRE 2017

LA MIGRAZIONE DELLE FAMIGLIE NOMADI DELL’ATLANTE: MAROCCO 30 AGOSTO – 8 SETTEMBRE 2017

Un viaggio epico attraverso la catena montuosa dell'Atlante vivendo a stretto contatto con una famiglia berbera nomade durante la propria migrazione.

Una esperienza unica, a diretto contatto con una realtà dimenticata.

Si tratta di un trekking di sette giorni non particolarmente impegnativo a livello fisico, ma bisognerà essere pronti a condizione basiche, ovvero pernottare in tenda e con servizi di comfort minimi.

Non è necessaria una particolare preparazione fisica ma è raccomandabile essere allenati per 5-6 ore al giorno di camminata anche con importanti dislivelli.

Di seguito il programma:

Operativo voli:

Milano Bergamo 30 agosto 06:35 – Marrakech 30 agosto 09:15

Marrakech 08 settembre 07:30 – Milano Bergamo 08 settembre 11:50

Primo giorno. 30 Agosto 2017
Arrivo a Marrakech in mattinata. Trasferimento in città dove avremo tempo a disposizione per chi vorrà , per un primo giro di Marrakech e della sua Medina in compagnia di una guida del posto. Per chi lo preferisce potrà godere di tempo libero per riposare o girare in autonomia.

Notte in riad nella medina. Dormitori misti con opzione camera privata (supplemento) 

Secondo giorno. 31 Agosto 2017

Dopo abbondante colazione marocchina (inclusa) si parte alla volta del villaggio berbero N'kob dove arriveremo nel tardo pomeriggio con mezzi locali. La strada ci permetterà di attraversare la parte più alta della catena montuosa dell'Atlante sul passo Tizi-n-Tichka a 2.260 metri.

Notte in una kasbah, Dormitori misti con opzione camera privata (supplemento)
Terzo giorno 01 Settembre 2017

Da N'kob con mezzi locali raggiungeremo Bab Nali, 28 km di strada off road per circa un'ora e mezza di viaggio. Dopo pranzo inizieremo il nostro trekking per circa 3 ore di cammino verso la famiglia nomade.

Arrivo e cena con la famiglia berbera nomade.

Notte in tenda. 

 Quarto giorno 02 Settembre 2017

Dopo aver fatto colazione e preparato gli zaini cammineremo verso le formazioni rocciose Tadawte n'teblah. Lì cucineremo il pranzo e avremo il pomeriggio libero per esplorare i dintorni. Al tramonto saliremo fino ai pinnacoli per bere un the e contemplare lo spettacolare tramonto.

Notte in tenda
Quinto giorno 03 Settembre 2017

Da Tadawte n'teblah fino a Tiglit . Dopo aver caricato i muli cammineremo in un altopiano a 1750 metri di altezza. Dopo pranzo la famiglia nomade ci mostrerà come fare il pane berbero sulle pietre, ovviamente saremo chiamati a cucinare anche noi!

Al tramonto ci berremo un the di fronte ad uno scorcio memorabile.

Notte in tenda

Sesto giorno 04 Settembre 2017
Da Igli fino a Tafrawt Noustif (2250 metri)
Un dislivello di 500 metri ci attenderà questo giorno. Con noi ci saranno i muli, ma non le capre che seguiranno un altro percorso a noi proibitivo. Le ritroveremo tuttavia nel punto in cui ci accamperemo.
Al tramonto raggiungeremo la scenografica vetta della montagna Tasidelt.

Notte in tenda

Settimo giorno 05 Settembre 2017
Da Tfrawt noustif fino a Almou Nwarg (2100 m alt). Dopo circa due ore di cammino raggiungeremo il picco Kouaiuch a 2594 metri di altitudine che ci concederà una vista mozzafiato sulle più alte vette dell'Atlante.
Dopo pranzo scenderemo a Almou Nwarg per passare la notte. La notte cucineremo il Mechewi, un tipico barbecue berbero per celebrare l'ultima notte con la famiglia nomade.

Notte in tenda

Ottavo giorno 06 Settembre 2017

Dopo la colazione saluteremo la famiglia e ci incammineremo verso Imi The Nwarg dove prenderemo un trasporto locale per raggiungere la valle di Todgha.
Notte in riad o kasbah, dormitori misti con opzione camera privata (supplemento)

Nono giorno: 07 Settembre 2017

Rientro a Marrakech nel pomeriggio con trasporto privato: prima di raggiungere Marrakech visiteremo la kasbah più famosa di tutto il Marocco dove furono girati film come Il Gladiatore e Babel, oltre alla serie Games of Throne: Ait Ben Haddou.
Notte in riad , dormitori misti con opzione camera privata (supplemento)

Decimo giorno: 08 Settembre 2017

Sveglia presto al mattino e trasferimento in aeroporto per prendere il volo verso l'Italia

Prezzo per Persona € 1290.00

Il viaggio è organizzato con la copertura tecnica e organizzativa di agenzia viaggi e tour operator.
Per inviare la tua adesione o per richiedere maggiori info scrivi a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Valido per prenotazioni entro il 30 Maggio 2017!!

La Quota Base comprende:

  • Voli low cost da Milano Bergamo per Marrakech, con solo bagaglio a mano

( il costo attuale del viaggio è basato su una quotazione di voli low cost soggetti ad oscillazioni costanti di tariffa, per questo motivo , la quota attuale è garantita per prenotazioni entro e non oltre il 30 Maggio 2017. Dopo tale data il prezzo andrà riconfermato all'atto della prenotazione previa emissione biglietto aereo.)

Orari e compagnie da riconfermare all'atto dell'emissione.

  • Trasferimenti da e per aeroporto Marrakech
  • Trasferimenti con bus locali
  • Pernottamenti come da descrizione in Riad , Kasbah e Campi tendati , in sistemazioni multiple miste.( supplemento camera privata € 100.00 a persona sul totale del viaggio , facoltativo da richiedere all'atto della prenotazione.)
  • Le tende ospiteranno due persone ciascuna.
  • Tutti i pasti durante gli spostamenti con la famiglia Berbera.
  • Attrezzatura per Campo Tendato escluso sacco a pelo.
  • Guida locale
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Tutte le attività descritte nel programma

La Quota Base non comprende:

  • Tasse aeroportuali ( circa € 100 da riconfermare 30 giorni prima della partenza)
  • Bagaglio da stiva
  • Mance e facchinaggi
  • Ingressi a monumenti
  • Pasti e bevande non menzionati nell'itinerario
  • Eventuali tasse di soggiorno o di ingresso.
  • Escursioni facoltative e quanto non espressamente menzionato alla voce "La Quota Base comprende"

Per cittadini italiani necessario Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi.

Cosa portare nel bagaglio:

– sacco a pelo

– torcia frontale

– batterie extra

– kit di primo soccorso (cerotti, bende, disinfettante….)

– T-shirt a manica lunga

– giacchetta impermeabile

– scarpe da trekking

– occhiali da sole

– crema protettiva per il sole

– pantaloni lunghi

– cappello (in alternativa si può comprare in loco un turbante)

Per dare un'occhiata a quello che ci attende guardate il video della mia esperienza tra quelle montagne. 

Continua a leggere

Backpackers Academy

  • Marocco
  •   Mercoledì, 30 Agosto 2017
  •   Venerdì, 08 Settembre 2017
  • Prezzo per Persona € 1290.00
  • Il viaggio è organizzato con la copertura tecnica e organizzativa di agenzia viaggi e tour operator.
    Per inviare la tua adesione o per richiedere maggiori info scrivi a:

    maroccotriptherapy@ibst.it
    Valido per prenotazioni entro il 30 Maggio 2017!!
69 Visite
0 Commenti

Viaggio in Islanda per il solstizio d'estate e sole di mezzanotte: 15 - 22 giugno 2017

backpackers-academy-islanda

Inauguriamo la Backpackers Academy con un viaggio che stuzzica la fantasia e l'immaginazione: Islanda!
Quando? A giugno, in tempo per poter godere del solstizio d'estate e il suo sole che praticamente non tramonta mai!

Si tratta del primo di tanti viaggi in programma quest'anno e avevo deciso di impostarlo così:
Per inviare la tua adesione o per richiedere maggiori info scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Continua a leggere
94 Visite
0 Commenti

La trip therapy funziona?

Con il dott.Stefano Genovese e la dott.ssa Monica Bulgheroni

Dopo 1000 giorni intorno al mondo senza aerei è giunto il momento di tirare le somme e capire se la Trip Therapy ha realmente funzionato anche con il diabete.

Quando sono partito nel maggio 2014 seguivo una terapia multiiniettiva che comprendeva la somministrazione di circa 58 unità di insulina al giorno. Pesavo 82 chilogrammi e il mio valore di emoglobina glicata era pari a 7.6
Tutti gli altri valori erano perfettamente nella norma.

Continua a leggere
101 Visite
0 Commenti

Lo zaino di un viaggiatore: istruzioni per l'uso!

Zaino

Un piccolo video guida con cui vi mostro tutto ciò con cui viaggiavo: dalle magliette alle calze, dal fornelletto alla corda.

Istruzioni per l'uso di chi si vuol mettere in viaggio!

Continua a leggere
112 Visite
0 Commenti

Dopo 1000 giorni si torna a casa!

Mille giorni dopo....

"Per me il viaggio è metafora della vita stessa. Prima o poi arriva il momento in cui tutto finisce. Bisogna dire addio ai luoghi e alle esperienze. Bisogna dire addio alle persone con cui si è condiviso momenti indimenticabili. Dire addio è la parte più difficile, è il più grande dei sacrifici. Ma il bello è che ognuno prende la propria strada e a volte capita che queste strade s’incrocino nuovamente. Ho amici in ogni angolo del mondo."

Continua a leggere
56 Visite
0 Commenti

Il sorriso è la chiave di una lingua universale, che permette di decifrare l’intimità delle persone.

Schermata-2017-08-26-alle-18.51.24

"Il punto non sono mai state le risposte, ma le domande. Viaggiare, come vivere, dà sempre risposte, ma a cosa? La cosa più difficile è porsi le domande giuste e forse chi viaggia si pone semplicemente più domande di chi resta a casa. Il viaggio non è un’occasione di redenzione, non fa divenire altro da sé e non fa scappare, ma mette in contatto profondo con se stessi, offrendo la possibilità di interrogarsi, di parlare con la propria voce più intima e nascosta senza menzogne o filtri. Mentre camminavo, mentre me ne stavo seduto su un bus o su un treno merci lurido o su una roccia in riva all’oceano non ho mai smesso di sentire, di dialogare con me stesso."

Tratto da : "L'orizzonte, ogni giorno, un po' più in là" presto in uscita su Amazon.

Continua a leggere
59 Visite
0 Commenti

I nomadi non hanno storia, hanno soltanto geografia.

Vista sull'Atlante - Marocco


Ed è proprio quanto pensi di aver capito tutto, quando pensi di aver visto abbastanza, quando pensi che il mondo non possa più stupirti che accade esattamente il contrario.
Dopo 980 giorni nomade per il mondo ho avuto l'opportunità di passare diversi giorni con una famiglia berbera, realmente nomade.

Continua a leggere
40 Visite
0 Commenti

Una volta che hai viaggiato, il viaggio non finisce mai, ma si ripete infinite volte negli angoli più silenziosi della mente

Ait Ben Haddou - Marocco

Pur conoscendo bene il Marocco non mi stancherei mai di visitarlo. E così è capitata l'occasione di rivivere luoghi conosciuti in passato grazie al mio amico Mohamed conosciuto proprio in un viaggio passato in queste terre.
Lasciamo Marrakech all'alba per raggiungere l'imponente catena montuosa dell'Atlante che, in questo periodo dell'anno è completamente innevata. 

Continua a leggere
26 Visite
0 Commenti

Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.

Essaourira - Marocco

Marrakech.
É uno di quei luoghi il cui solo nome richiama alla mente musiche, colori e profumi. È la terza volta nella mia vita che capito tra questi souk. Oltre vent'anni fa giunsi qui con mio padre e mia madre, una delle ultime vacanze tutti insieme. Ricordo che alloggiavamo in un villaggio vacanze, ma anziché voler trascorrere le giornate in piscina ero maggiormente attratto dalla città.

Continua a leggere
28 Visite
0 Commenti

Mi chiamo Claudio, ho 36 anni, sono stato un bancario per caso, mentre sono sempre stato un viaggiatore per passione. Razionale, ma anche sognatore, amo la vita e credo fortemente che la stessa possa regalare alle persone che inseguono le proprie passioni le opportunità di realizzare i propri sogni.

Resta aggiornato!

Iscriviti alla newletter

© Copyright 2017 TripTherapy di Claudio Pelizzeni, All Rights Reserved - Powered by Marco Salvatori Design

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. APPROFONDISCI | ACCETTA

Informativa estesa sui cookie

Premessa
La presente “informativa estesa” è stata redatta e personalizzata appositamente per il presente sito in base a quanto previsto dal Provvedimento dell’8 maggio 2014 emanato dal Garante per la protezione dei dati personali. Essa integra ed aggiorna altre informative già presenti sul sito e/o rilasciate prima d’ora dall’azienda, in combinazione con le quali fornisce tutti gli elementi richiesti dall’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dai successivi Provvedimenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Avvertenza importante
Si informano i terzi tutti che l’utilizzo della presente informativa, o anche solo di alcune parti di essa, su altri siti web in riferimento ai quali sarebbe certamente non pertinente e/o errata e/o incongruente, può comportare l’irrogazione di pesanti sanzioni da parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Oggetto dell’informativa
La nostra azienda sfrutta nelle presenti pagine web tecnologie facenti ricorso ai così detti “cookies” e questa informativa ha la finalità di illustrare all’utente in maniera chiara e precisa le loro modalità di utilizzo. Il presente documento annulla e sostituisce integralmente eventuali precedenti indicazioni fornite dall’azienda in tema di cookies, le quali sono quindi da considerarsi del tutto superate.

Cosa sono i cookies
I cookies sono stringhe di testo (file di piccole dimensioni), che i siti visitati da un utente inviano al suo terminale (pc, tablet, smart phone, ecc.), ove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi agli stessi siti che li hanno inviati, nel corso della visita successiva del medesimo utente.

Tipologie di cookies e relative finalità
I cookies utilizzati nel presente sito web sono delle seguenti tipologie:

- Cookies tecnici: permettono all’utente l’ottimale e veloce navigazione attraverso il sito web e l’efficiente utilizzo dei servizi e/o delle varie opzioni che esso offre, consentendo ad esempio di effettuare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate. Questi cookies sono necessari per migliorare la fruibilità del sito web, ma possono comunque essere disattivati.

- Cookies di terze parti: sono dei cookies installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti terzi, per il tramite del presente sito. I cookies di terze parti, aventi principalmente finalità di analisi, derivano per lo più dalle funzionalità di Google Analytics. E’ possibile avere maggiori informazioni su Google Analytics cliccando sul seguente link: http://www.google.it/intl/it/analytics.

Per disabilitare i cookies e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, è possibile scaricare il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics cliccando sul seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Le impostazioni del browser
Informiamo inoltre che l’utente può configurare, liberamente ed in qualsiasi momento, i suoi parametri di privacy in relazione all’installazione ed uso di cookies, direttamente attraverso il suo programma di navigazione (browser) seguendo le relative istruzioni.
In particolare l’utente può impostare la così detta “navigazione privata”, grazie alla quale il suo programma di navigazione interrompe il salvataggio dello storico dei siti visitati, delle eventuali password inserite, dei cookies e delle altre informazioni sulle pagine visitate.
Avvertiamo che nel caso in cui l’utente decida di disattivare tutti i cookies (anche quelli di natura tecnica), la qualità e la rapidità dei servizi offerti dal presente sito web potrebbero peggiorare drasticamente e si potrebbe perdere l’accesso ad alcune sezioni del sito stesso.

Indicazioni pratiche rivolte all’utente per la corretta impostazione del browser
Per bloccare o limitare l’utilizzo dei cookies, sia da parte del presente sito che da parte di altri siti web, direttamente tramite il proprio browser, si possono seguire le semplici istruzioni sotto riportate e riferite ai browser di più comune utilizzo.

Google Chrome: cliccare sull’icona denominata “Personalizza e controlla Google Chrome” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Impostazioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Mostra impostazioni avanzate” e quindi alla voce di menù denominata “Privacy” cliccare sul pulsante “Impostazioni contenuti” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Microsoft Internet Explorer: cliccare sull’icona denominata “Strumenti” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Opzioni internet”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Privacy” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Mozilla Firefox: dal menu a tendina posizionato in alto a sinistra selezionare la voce di menù denominata “Opzioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù “Privacy”, ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.