Dopo 1000 giorni si torna a casa!

Mille giorni dopo....

"Per me il viaggio è metafora della vita stessa. Prima o poi arriva il momento in cui tutto finisce. Bisogna dire addio ai luoghi e alle esperienze. Bisogna dire addio alle persone con cui si è condiviso momenti indimenticabili. Dire addio è la parte più difficile, è il più grande dei sacrifici. Ma il bello è che ognuno prende la propria strada e a volte capita che queste strade s’incrocino nuovamente. Ho amici in ogni angolo del mondo."

Continua a leggere
55 Visite
0 Commenti

27 Aprile 2015 - Diario di bordo - #HelpNepal

Human Traction

27 Aprile 2015 - Diario di bordo

È il settimo giorno sul cargo mercantile che mi permetterà di attraversare l’oceano Pacifico fino al Canada. Sette giorni in cui mi sono dedicato a riordinare le idee e ad iniziare la stesura del libro che racconterà ala mia avventura intorno al mondo. La decisione di partire, la partenza stessa, l’Asia, l’agognato arrivo in Australia e poi tutto il resto del mondo.
E proprio ieri mi accingevo a scrivere del Nepal, di quanto l’esperienza nella Kathmandù Valley a supporto dell’associazione no profit italiana Human Traction abbia significato nel mio viaggio e quindi nella mia vita. Mi fermo a pensare ai ragazzi, orfani, che ho umilmente provato ad aiutare. Penso a quanto, nella loro semplicità, loro abbiano invece aiutato me. A capire ciò che realmente è importante nella Vita.

Continua a leggere
28 Visite
0 Commenti

21 Aprile 2015 - Diario di bordo

Fino all'Australia e oltre...

Schermata 2015-04-20 alle 20.01.32

1 Aprile 2015 - Diario di bordo:
È giunto il momento di lasciare la mia cara e amata Australia.
È giunto il momento di allargare ancora un po' il mio mondo.
È giunto il momento di spostare ancora più in là il mio orizzonte.
Ho raggiunto gli antipodi dell'Italia senza aerei.
È giunto il momento di tornare a casa.
Il mio viaggio continua verso Est.
Casa sarà più vicina, ma ancora tanti giorni mancheranno.

Via per una nuova avventura, in viaggio su una nave cargo per 29 giorni. Da Adelaide a Vancouver. 2 tropici, l'equatore, la linea di cambio data: il Pacifico.

Continua a leggere
37 Visite
0 Commenti

29 Dicembre 2014 Diario di bordo: Italia

Myanmar sunset


Sono a casa, in Italia.
Raggiunto Bangkok in fretta e furia sono dovuto tornare.
Purtroppo è un brutto momento per me e per la mia famiglia.

Continua a leggere
225 Visite
12 Commenti

Diario di bordo 18 Dicembre 2014: Aggiornamento dalla frontiera.

Frontiera India Birmania



Moreh, stato del Manipur, zona nord est dell’India: Questa cittadina ha due facce, quella indiana e quella birmana che si chiama Tamu. È una frontiera mitica per i viaggiatori e non solo. Qui passò la famosa “Road to Mandalay” di Kipling, qui passò Terzani, qui passano tutti giorni trafficanti di droga e armi tra Cina, Birmania e India. È una frontiera sensibile, ufficialmente aperta da qualche mese, ma chiusa di fatto. I controlli sono serrati e non c’è traccia di occidentali. Quando ho richiesto il visto birmano a Kathmandu sapevo che qualche occidentale in passato era riuscito ad attraversarla e la risposta dell’ambasciata fu chiara: questi viaggiatori erano riusciti ad entrare corrompendo i soldati al confine.

Continua a leggere
36 Visite
8 Commenti

18 Ottobre 2014 - Diario di bordo

Chennai

Eccomi qui, a Chennai. Quando guardo questa cartina del mondo in cui ho attraversato mezza Asia senza neanche un aereo mi vengono i brividi.
Tra poco salperà la barca che mi porterà in circa 60 ore alle isole Andamane.
Sono isole incontaminate più vicine alla Thailandia che all'India.
È per questo motivo che questo potrebbe essere il mio saluto a questa meravigliosa nazione.

Continua a leggere
29 Visite
4 Commenti

Indicami la rotta, poi sceglierò cosa inseguire.

itinerario-completo

Ho scelto di dirigermi ad est per diversi motivi: il più importante riguarda il sole. Questa mia avventura voglio assaporarla con il sole in faccia e muovendomi verso il suo sorgere. Amo da sempre l'alba perchè è meno affollata, è per solitari e racchiude in sé uno sforzo. Tiziano Terzani, per me gran fonte di ispirazione, scrisse ad un certo punto che "tutto è diventato cosi’ facile oggi che non si prova più piacere per nulla. Il capire qualcosa è una gioia, ma solo se è legato a uno sforzo" (Un indovino mi disse). Credo che avesse ragione e forse è anche per questo che viaggerò senza aerei.

Continua a leggere
26 Visite
5 Commenti

Dalla parte dei desideri

Dalla parte dei desideri
"Poi non è che la vita vada come tu te la immagini. Fa la sua strada. E tu la tua. E non sono la stessa strada. Così, io non è che volevo essere felice, questo no. Volevo salvarmi, ecco: salvarmi. Ma ho capito tardi da che parte bisognava andare: dalla parte dei desideri. Uno si aspetta che siano altre cose a salvare la gente: il dovere, l'onestà, essere buoni, essere giusti. No.
Sono i desideri che salvano. Sono l'unica cosa vera. Tu stai con loro, e ti salverai. Però troppo tardi l'ho capito. Se le dai tempo, alla vita, lei si rigira in un modo strano, inesorabile: e tu ti accorgi che a quel punto non puoi desiderare qualcosa senza farti del male. È lì che salta tutto, non c'è verso di scappare, più ti agiti più si ingarbuglia la rete, più ti ribelli più ti ferisci. Non se ne esce. Quando era troppo tardi, io ho iniziato a desiderare. Con tutta la forza che avevo. Mi sono fatto tanto di quel male che tu non te lo puoi nemmeno immaginare."

 

 

 

ALESSANDRO BARICCO  - "OCEANO MARE"

 

 
Continua a leggere
31 Visite
0 Commenti

Il giorno prima delle dimissioni

Schermata-2017-07-15-alle-15.27.4_20170715-133316_1

 

Domani daro' finalmente le dimissioni. E' un giorno importante, che aspetto da circa 4 anni. Si, è da tanto che medito una scelta del genere,ma in passato ho sempre posticipato per paura e incertezza. Il contesto attuale innanzitutto, sembra non permetterti di compiere certe scelte, una volta che hai il lavoro fisso. Sembra quasi di offendere tutte quelle persone che sacrificherebbero tantissimo per un lavoro come il mio. Sono arrivato al punto, tuttavia, di essere completamente asciugato, demotivato della mia vita professionale.

Continua a leggere
52 Visite
2 Commenti

Mi chiamo Claudio, ho 36 anni, sono stato un bancario per caso, mentre sono sempre stato un viaggiatore per passione. Razionale, ma anche sognatore, amo la vita e credo fortemente che la stessa possa regalare alle persone che inseguono le proprie passioni le opportunità di realizzare i propri sogni.

Resta aggiornato!

Iscriviti alla newletter

© Copyright 2017 TripTherapy di Claudio Pelizzeni, All Rights Reserved - Powered by Marco Salvatori Design

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. APPROFONDISCI | ACCETTA

Informativa estesa sui cookie

Premessa
La presente “informativa estesa” è stata redatta e personalizzata appositamente per il presente sito in base a quanto previsto dal Provvedimento dell’8 maggio 2014 emanato dal Garante per la protezione dei dati personali. Essa integra ed aggiorna altre informative già presenti sul sito e/o rilasciate prima d’ora dall’azienda, in combinazione con le quali fornisce tutti gli elementi richiesti dall’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dai successivi Provvedimenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Avvertenza importante
Si informano i terzi tutti che l’utilizzo della presente informativa, o anche solo di alcune parti di essa, su altri siti web in riferimento ai quali sarebbe certamente non pertinente e/o errata e/o incongruente, può comportare l’irrogazione di pesanti sanzioni da parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Oggetto dell’informativa
La nostra azienda sfrutta nelle presenti pagine web tecnologie facenti ricorso ai così detti “cookies” e questa informativa ha la finalità di illustrare all’utente in maniera chiara e precisa le loro modalità di utilizzo. Il presente documento annulla e sostituisce integralmente eventuali precedenti indicazioni fornite dall’azienda in tema di cookies, le quali sono quindi da considerarsi del tutto superate.

Cosa sono i cookies
I cookies sono stringhe di testo (file di piccole dimensioni), che i siti visitati da un utente inviano al suo terminale (pc, tablet, smart phone, ecc.), ove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi agli stessi siti che li hanno inviati, nel corso della visita successiva del medesimo utente.

Tipologie di cookies e relative finalità
I cookies utilizzati nel presente sito web sono delle seguenti tipologie:

- Cookies tecnici: permettono all’utente l’ottimale e veloce navigazione attraverso il sito web e l’efficiente utilizzo dei servizi e/o delle varie opzioni che esso offre, consentendo ad esempio di effettuare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate. Questi cookies sono necessari per migliorare la fruibilità del sito web, ma possono comunque essere disattivati.

- Cookies di terze parti: sono dei cookies installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti terzi, per il tramite del presente sito. I cookies di terze parti, aventi principalmente finalità di analisi, derivano per lo più dalle funzionalità di Google Analytics. E’ possibile avere maggiori informazioni su Google Analytics cliccando sul seguente link: http://www.google.it/intl/it/analytics.

Per disabilitare i cookies e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, è possibile scaricare il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics cliccando sul seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Le impostazioni del browser
Informiamo inoltre che l’utente può configurare, liberamente ed in qualsiasi momento, i suoi parametri di privacy in relazione all’installazione ed uso di cookies, direttamente attraverso il suo programma di navigazione (browser) seguendo le relative istruzioni.
In particolare l’utente può impostare la così detta “navigazione privata”, grazie alla quale il suo programma di navigazione interrompe il salvataggio dello storico dei siti visitati, delle eventuali password inserite, dei cookies e delle altre informazioni sulle pagine visitate.
Avvertiamo che nel caso in cui l’utente decida di disattivare tutti i cookies (anche quelli di natura tecnica), la qualità e la rapidità dei servizi offerti dal presente sito web potrebbero peggiorare drasticamente e si potrebbe perdere l’accesso ad alcune sezioni del sito stesso.

Indicazioni pratiche rivolte all’utente per la corretta impostazione del browser
Per bloccare o limitare l’utilizzo dei cookies, sia da parte del presente sito che da parte di altri siti web, direttamente tramite il proprio browser, si possono seguire le semplici istruzioni sotto riportate e riferite ai browser di più comune utilizzo.

Google Chrome: cliccare sull’icona denominata “Personalizza e controlla Google Chrome” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Impostazioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Mostra impostazioni avanzate” e quindi alla voce di menù denominata “Privacy” cliccare sul pulsante “Impostazioni contenuti” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Microsoft Internet Explorer: cliccare sull’icona denominata “Strumenti” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Opzioni internet”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Privacy” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Mozilla Firefox: dal menu a tendina posizionato in alto a sinistra selezionare la voce di menù denominata “Opzioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù “Privacy”, ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.