English

Mi chiamo Claudio, ho 32 anni, sono stato un bancario per caso, mentre sono sempre stato un viaggiatore per passione.
Razionale, ma anche sognatore, amo la vita e credo fortemente che la stessa possa regalare alle persone che inseguono le proprie passioni le opportunità di realizzare i propri sogni.

IL MIO SOGNO
Ho un unico grande sogno nel cassetto: riuscire a fare il giro del mondo senza prendere neanche un aereo.

PERCHE’ SENZA AEREI?
Perché vorrei riappropriarmi delle distanze, attraversare i confini, le frontiere, osservare le culture e le popolazioni cambiare, entrare in contatto profondo con le realtà locali e dimenticate.

Baby burma monks

A fine marzo 2014 ho iniziato ad inseguire concretamente il mio sogno, mi sono licenziato e ho mollato tutto per inseguire le mie passioni. Partenza fissata per il 4 maggio con un primo obiettivo ambizioso, raggiungere gli antipodi dell’Italia: l’Australia.

Direzione est, verso il sorgere del sole: dopo un primo passaggio in Polonia e l’arrivo a Mosca partenza in Transiberiana con destinazione Pechino. Da Pechino rotta verso sud-ovest fino al Tibet e Nepal e poi giù in India. Cercherò di attraversare l’oceano indiano per giungere sulle coste thailandesi. Mi dirigerò a nord per visitare tutto il sud est asiatico e scendere nuovamente a sud verso l’Indonesia. Infine nella speranza di trovare un passaggio barca sbarcherò in Australia alla volta di Sydney.
Circa 48.000 km e 16 nazioni in 9 mesi.

E POI?
Arrivato in Australia riordinerò le idee e inizierò a pianificare la traversata dell’oceano pacifico mediante un cargo mercantile con lo scopo di iniziare a vagabondare per il continente americano.
L’ultima tappa della mia avventura sarà il continente africano e la magnificenza della sua natura.

My name is Claudio, I’m 32 years old and I spent the last ten years working in a financial institute, while I always dreamt to spend my lifetime on the road.

MY DREAM
I have one big dream: make a round the world trip without taking any flights.

WHY NO PLANES ?
Because I would like to regain possession of the distances , cross real borders , observe the cultures and populations changing , get in deep contact with local and forgotten realities.

At the end of March 2014 I started to pursue my dream, I quit my job and I dropped everything to pursue my passions . Departure scheduled for May 4th with a first ambitious goal, to reach the antipodes of Italy : Australia.

Eastbound towards the rising of the sun : after a first step in Poland and the arrival in Moscow, i will get a train on the famous Trans-Siberian route to Beijing, crossing Mongolia . From Beijing route towards the south- west to Tibet and Nepal and then down in India. I will try to cross the Indian Ocean to reach the Thai coast . Then I direct to the north to visit the southeast Asia and get back south to Indonesia. Finally, in the hope of finding a boat passage i will reach north australian coast, then Sydney .
30,000 miles and 16 countries in 9 months.

AND THEN ?
After my arrival in Australia, i will need to reorder my ideas and begin planning the crossing of the Pacific Ocean by a cargo freighter with the aim of starting to wander to the American continent.
The last leg of my adventure will be the African continent and the magnificence of its nature .